Indetta la gara per i lavori di consolidamento

In sicurezza, a Calatafimi Segesta, piazzale Belvedere Francesco Vivona: l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci  e diretto da Maurizio Croce ha infatti indetto una gara per il suo consolidamento, per un importo complessivo di 560 mila euro. Il sito, a seguito di abbondanti piogge verificatesi negli anni passati, è stato interessato dallo scivolamento a valle e dal successivo crollo di un muro di sostegno. Una situazione che ha determinato, fra le altre cose, il parziale abbassamento del piazzale soprastante, con rischi e pericoli per la pubblica incolumità. La Struttura commissariale ha quindi affrontato la problematica, programmando e finanziando l’opera.

“Per Calatafimi Segesta- si legga in una nota diramata dalla Regione-si tratta di un intervento importante che restituirà la piena e sicura fruibilità di un’area che ha una grande valenza ambientale e turistica se solo si considera la presenza del castello medievale, dell’antica chiesa del Santissimo Crocifisso e quella di varie strutture ricettive”. I lavori da eseguire riguardano la stabilizzazione del pendio e il ripristino delle condizioni del piazzale. Si procederà quindi con il consolidamento del versante sud del piazzale e con la costruzione di un muro su pali in cemento armato.