Questo pomeriggio in centinaia hanno marciato da Frassino fino alla Riserva di Monte Cofano per dire basta alla devastazione dei roghi. Con le loro bandiere e gli striscioni colorati le associazioni e le sigle che hanno aderito alla mobilitazione hanno chiesto di salvare ciò che resta del patrimonio ambientale siciliano. Purtroppo, rogo dopo rogo, sempre meno.

L’iniziativa è stata lanciata dopo l’incendio che a fine luglio ha bruciato Monte Cofano. Nel frattempo le fiamme hanno divorato altri boschi e montagne, come, nel Trapanese, Montagna Grande.

Il lungo corteo è partito da Frassino con in testa lo striscione di Legambiente, il sindaco di Custonaci Peppe Morfino, l’assessore Michele Riccobene ed i vertici regionali dell’associazione ambientalista. Presenti anche altre sigle, a partire dal Wwf e dal Cai Sicilia.