Terza edizione per il festival della musica “Made in Sicily”

Questa estate la musica dal vivo risuonerà ancora una volta con “Onda Festival”: questo il nome del festival della musica “Made in Sicily” organizzato dal Comune di Valderice e dall’Associazione Musicale “Rinoscky Music”, con il patrocinio dell’ARS – Assemblea Regionale Siciliana e il supporto di aziende.  L’ ideazione e la direzione artistica del Festival è del musicista e produttore siciliano Rino Marchese.

Il  28-29 agosto la terza edizione di “Onda Festival” approda al Teatro comunale “On.Nino Croce”, a Valderice, dopo il successo  delle prime due edizioni a Lido Valderice. Oltre alla sua magnifica location, Onda Festival vanta delle lineup di grande valore artistico. Tra gli artisti presenti quest’anno Alfio Antico, I Lautari, Ivan Segreto e Roberto Pistolesi, gli Arenaria. Le tre serate saranno presentate da Giusy DeblasI, attrice e speaker radiofonica. I concerti sono gratuiti e saranno realizzati nel rispetto delle vigenti disposizioni sanitarie: in assoluta sicurezza.

“Ospitare eventi di alto profilo artistico nella nostra Città è motivo di ritrovato orgoglio. Un’ eccellente rassegna, vero e proprio fiore all’occhiello del nostro cartellone di eventi. Anche quest’anno, pertanto, la nostra manifestazione di punta dell’estate sarà all’altezza delle edizioni passate. Il pubblico potrà assistere a tutti gli spettacoli nella massima sicurezza e nel rispetto delle prescrizioni anti contagio. Agli organizzatori della Rassegna va il mio ringraziamento, perché con il loro progetto musicale ci aiutano a ripartire”, così dichiara Francesco Stabile, sindaco di Valderice.

“Onda Festival è tra le poche realtà in Sicilia a realizzare una programmazione di concerti dal vivo in questo particolare momento storico, riportando la musica nei luoghi all’aperto,in particolare in un luogo suggestivo come il Teatro Nino Croce. Abbiamo lavorato per un’edizione che unisca al piacere dei concerti il più rigoroso rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. Un festival quest’anno che mette al centro la Sicilia, le sue  sonorità mediterranee, la sua  tradizione popolare, la sua interazione con altri linguaggi musicali. Una vera e propria poetica musicale a Onda Festival, dove il ritmo diventa l’ingrediente fondante, il filo rosso che  condurrà il nostro pubblico in un vero e proprio viaggio sonoro”così afferma Rino Marchese, ideatore e direttore artistico dell’evento.

Rino Marchese è un musicista e produttore siciliano che vive tra la Sicilia, l’Inghilterra e la Polonia. Rinoscky Records è un vero e proprio laboratorio di produzione musicale e design dell’audio nonché un centro di organizzazione e comunicazione di eventi musicali, concerti, workshop e produzione video. Uno spazio-laboratorio dove confluiscono competenze, progettazione e nuove proposte; uno spazio che è un luogo d’incontro, di dialogo e di collaborazione tra professionisti e artisti.  La sua etichetta discografica è un serbatoio di avanguardia musicale, di produzione e di comunicazione di ricerca sonora per i talenti musicali siciliani ma anche una esperienza di contaminazione con altri artisti e con le influenze della viva scena musicale e artistica locale, nazionale ed internazionale.


Onda Festival 2020: gli ospiti 

Venerdì 28 Agosto, alle ore 21:30, Alfio Antico darà il via a Onda Festival 2020. Alfio Antico è un cantautore, musicista e attore teatrale italiano, tra i maggiori interpreti mondiali della tammorra e del tamburo a cornice. È un erede autentico e diretto della tradizione musicale popolare, ricevuta dalla sua famiglia, cresciuta a contatto con la natura e arricchita dalle tante esperienze musicali e teatrali, dal balletto classico alla commedia dell’arte. Antico è considerato uno dei tamburellisti che più ha rivoluzionato la tecnica della tammorra con arricchimenti di nuovi timbri e fioriture. Trema la Terra è il suo ultimo lavoro discografico, pubblicato il 13 marzo 2020 da Ala Bianca e distribuito da Warner Music Italy.

Si continua alle 22.30 con” I Lautari”, che da trenta anni propongono una visione originale della tradizione armonizzando la ricerca e rielaborazione di canti siciliani alla composizione di brani inediti, nel rispetto dei motivi e delle forme del repertorio popolare.
Il gruppo formato da polistrumentisti di lunga esperienza ha un approccio alla musica essenzialmente acustico, con un’attenzione particolare al suono degli strumenti tradizionali.

Sabato 29 Agosto, alle ore 21:30, sarà la volta di Ivan Segreto, accompagnato da Roberto Pistolesi, Il cantautore siciliano Ivan Segreto, al piano, e Roberto Pistolesi, alla batteria, saranno i protagonisti di un’istantanea autentica, ricca di sfumature sulla musica più attuale e innovativa, uno sguardo estemporaneo e curioso attraverso il jazz e la canzone d’autore, la tradizione e la sperimentazione, fino alle contemporanee pulsazioni dell’elettronica d’avanguardia.

Dalle ore 22.30, gran finale con “Arenaria”, un progetto musicale nato nel 2009 che a seguito dell’omonima pubblicazione di  Mario Crispi, costruisce paesaggi musicali che si dipanano tra evocazione e narrazione e ne definisce le dimensioni sonore, avvalendosi delle capacità espressive dei musicisti che lo compongono e che condividono reciprocamente i rispettivi percorsi musicali.
“Arenaria”, pur essendo un gruppo aperto (ovvero che alterna organici variabili), è formato da Mario Crispi, direttore ed ideatore del progetto, alla voce, agli strumenti a fiato arcaici ed etnici e al laptop, da Enzo Rao al violino elettrico, grande musicista di raffinato gusto e profondo conoscitore delle musiche dei popoli del Mediterraneo, Maurizio Curcio allo Chapman stick, laptop e pianoforte, musicista sensibile e poliedrico, Carmelo Graceffa, raffinato musicista e cultore della batteria e delle percussioni del mondo.
Per lo spettacolo di Valderice sarà ospite Anita Vitale, voce degli Agricantus.

L’ingresso è gratuito ma su prenotazione per via delle misure restrittive anti-Covid.   Per prenotazioni ed informazioni basta contattare o inviare un messaggio WhatsApp, fino alle ore 12.00 del giorno del concerto, al 3885662176.