Ultimo appuntamento domani sera a Mazara del Vallo al Collegio dei Gesuiti, con inizio alle ore 21, per la Rassegna letteraria “Un Mediterraneo di Letture”, organizzata dall’Associazione Culturale ‘Ciuri’ con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mazara del Vallo e in collaborazione con le Librerie “Il Colombre” e “Lettera22”. Protagonista dell’incontro sarà Giorgia Butera, autrice, assieme a Tiziana Ciavardini, del libro  “Hijab. Il Velo e la Libertà”.  

Giorgia Butera, Sociologa della Comunicazione, Scrittrice ed Advocacy, dal 2014 è Presidente della Comunità Internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa”. Dal 2015 è Presidente di Mete Onlus. Dal 2019 è Presidente dell’OIDUR – Osservatorio Internazionale Diritti Umani e Ricerca. E’ stata insignita della Medaglia del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per il suo impegno internazionale a difesa dei Diritti Umani.  

Il libro “Hijab. Il Velo e la Libertà” (edito da Castelvecchi), con la prefazione della senatrice Emma Bonino, è un testo dedicato alla libertà di tutte le donne nel mondo, una vera e propria analisi socio‐antropologica con l’obiettivo di avviare una riflessione comune sul tema del velo islamico, lo hijab, grazie a testimonianze dirette di chi quel velo lo riconosce quale segno identitario e di appartenenza e di chi al contrario ne scorge un mero simbolo di sottomissione femminile.  

Domani, al termine del Ciclo di Incontri, l’Associazione ‘Ciuri’ presieduta da Filippo Peralta, grazie alla collaborazione delle Librerie, nell’ambito del progetto ‘Donare Cultura’, donerà le cinque copie delle autrici protagoniste della Rassegna alla Biblioteca Comunale della città; iniziativa già adottata a Marsala e preannunciata per Partanna e Segesta, in cui sono state organizzate e sono in corso le Rassegne “Ciuri… e Letture” e “Conversazioni al femminile”.