Una triste storia da Campobello di Mazara

Ennesimo intervento dei volontari  in soccorso di un cane abbandonato, uno dei tanti casi che si ripetono puntualmente ogni estate. Ieri, in via Tartaquato Tasso, a Campobello di Mazara, la scena di un ignobile abbandono. Una macchina che percorre la strada e, improvvisamente, fa volare qualcosa dal finestrino. Era una cagnolina di piccola taglia,  gettata per strada come un sacchetto dei rifiuti. Una residente che ha assistito alla scena, ma che non è riuscita a prendere il numero di targa dell’auto, ha prestato i primi soccorsi alla povera bestiola e ha allertato i volontari.

L’accaduto è stato reso noto sulla pagina facebook “Pelosi del Cuore”: “La cagnolina – si legge nel post- è una maltesina di neanche tre chili in condizioni pietose, piena di rasta ed emana un cattivo odore, sicuramente dovuto all’incuria del sedicente padrone, non riesce neanche a muoversi, tanto il pelo è impastato, pieno di parassiti e la pelle sicuramente presenta ferite infette. Sporgeremo denuncia contro questo bastardo umano.. intanto l’abbiamo presa e provvederemo anche a lei, dobbiamo trovare subito un toelettatore per ripulirla. Finirà mai tutto questo????? L’inferno è qui😓
Dopo i controlli e le cure ha bisogno di una famiglia che la ami. Per tutte le info 3389484242”

L’augurio è che chi ha commesso questo reato possa essere individuato e punito come prevede la legge, così come tutti gli altri. Le norme ci sono e prevedono pene severe. Troppi gli animali vaganti, smarriti, impauriti, abbandonati in balìa del più cupo dei destini. Chi assiste ad un abbandono deve chiamare le forze dell’ordine e denunciare!