di Federico Tarantino

Un milione e trecentomila euro. È la cifra che Alivision chiede per cedere le quote societarie del Trapani: tanto quanto la società di trasporti avrebbe investito nel club granata da quando ne è diventata proprietaria. Sul fronte delle trattative per il passaggio di proprietà da registrare che ieri sera, al temine dell’incontro tenuto nella sala Fulvio Sodano, c’è stata l’ennesima fumata nera per Giorgio Heller. Unica manifestazione di interesse ritenuta consistente dalla proprietà è quella proveniente dal comitato “C’è chi il Trapani lo ama”, che ha avviato la due-diligence per analizzare i dati economici forniti dalla società granata: una trattativa che necessità di velocità, considerati i tempi strettissimi in vista dell’inizio del campionato. Lungo, invece, l’incontro tenuto ieri da Fabio Petroni con la città di Trapani. Diverse le difficoltà evidenziate dal rappresentante di Alivision: sotto l’aspetto economico e gestionale. Problematiche che organizzativamente non garantirebbero di continuare le attività.