di Federico Tarantino

Terzo ciclo di tamponi ieri pomeriggio per i tesserati del Trapani Calcio, che, in caso di esito negativo, tra oggi e domani potranno iniziare gli allenamenti collettivi allo stadio Provinciale. Intanto sul fronte societario proseguono le trattative per la cessione del club trapanese. Il comitato “C’è chi il Trapani lo ama” ha avanzato la propria proposta che comprende la restituzione delle due fideiussioni sottoscritte da Alivision: la prima ad ottobre, dopo le scadenze federali; la seconda ai primi gennaio. Il comitato dei tifosi si impegnerebbe anche a restituire il 50% di quanto investito da Alivision nel periodo di proprietà: somma che si aggirerebbe a 650mila euro e che verrebbe restituita con il saldo del calciomercato. Offerta che corrisponderebbe a quanto concordato con Fabio Petroni nell’incontro bilaterale tenutosi mercoledì mattina. Una proposta che, successivamente, a detta del comitato dei tifosi, avrebbe visto delle modifiche di Fabio Petroni in alcune delle condizioni di cessione.

Intanto si fa avanti per la proprietà del Trapani anche Gianluca Pellino. Lo abbiamo intervistato ieri sera.