Lunedì prossimo, intanto, potrebbe essere reintegrato nel suo ruolo il consigliere Massimo Toscano Pecorella

di Nicola Baldarotta

La Trapani Servizi, la società  del Comune di Trapani che si occupa della gestione del ciclo dei rifiuti e della discarica di Contrada Borranea, da ieri è ancora più operativa. Il consiglio comunale, infatti, ha approvato la delibera con la quale vengono affidati altri servizi importanti quali la discerbatura, la gestione delle questioni idriche e fognarie, e grazie all’emendamento presentato dalla consigliera Anna Garuccio, anche la pulizia del cimitero del capoluogo.

Si tratta di un passaggio fondamentale per rendere la Trapani Servizi una società in grado di sopperire, in house, alle necessità del territorio per le competenze specificatamente assegnatale. Non solo, così, si punta al risparmio ma anche e soprattutto ad un maggiore efficienza.

L’aula consiliare, dopo aver affrontato la delibera in questione, ha avviato il dibattito sulla modifica del regolamento delle commissioni consiliari procedendo fino all’articolo 15. I lavori consiliari, quindi, riprenderanno lunedì giornata in cui dovrebbe esserci il reintegro nelle funzioni di consigliere dell’avvocato Massimo Toscano Pecorella.

A fine luglio il tribunale del riesame di Palermo ha annullato il divieto di dimora nel comune di Trapani per via del fatto che Massimo Toscano risulta indagato nell’inchiesta sul caso dei parcheggi ad Erice. Il provvedimento di sospensione dall’incarico di consigliere comunale a Trapani, pertanto, era venuto meno ma serviva – così come richiesto dal Presidente del Consiglio Comunale di Trapani Giuseppe Guaiana, la nota ufficiale della Prefettura. Che è arrivata proprio in queste ore.

Nel frattempo, però, l’avvocato era stato sostituito in aula consiliare dall’ingegnere Azzurra Tranchida che, molto probabilmente già da lunedì, lascerà nuovamente il posto al Toscano, fratello della sindaca di Erice anche lei, da due giorni, ritornata al suo posto al Comune di Erice.

Lunedì, infatti, sarà la prima tornata utile di consiglio comunale per potere disporre ufficialmente il reintegro del consigliere comunale. Azzurra Tranchida, dicono i rumors politici, avrà modo di tornare a sedere nuovamente fra i banchi di Palazzo Cavarretta quando l’assessore Andrea Vassallo si dimetterà dalla carica di consigliere comunale.