Adesso è ai domiciliari

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione illecita di munizioni, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marsala e della Stazione di Petrosino, hanno arrestato Salvatore MARINO, cl.74, marsalese, già gravato da precedenti di polizia.    A seguito di una perquisizione, sia personale che domiciliare, i militari dell’arma hanno trovato  63 di  cocaina, di cui parte già suddivisa in dosi, con materiale per la pesatura e il confezionamento, nonché 83 cartucce di vario calibro, tutte illegalmente detenute.  Lo stupefacente, insieme alle cartucce, è stato sottoposto a sequestro.  Marino adesso si trova nella propria abitazione in regime degli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.