Alcamo, arresto per resistenza e lesioni. Manette per un 51enne

I carabinieri intervenuti per una lite sono stati aggrediti

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alcamo hanno arrestato con l’accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni aggravate, Tommaso Graziano Ingrao, 51 anni, castelvetranese. I militari sono intervenuti presso l’abitazione di Ingrao per la segnalazione di una accesa lite in corso. Sul posto, i Carabinieri hanno constatato che Ingrao stava avendo una violenta colluttazione con un coetaneo, a seguito della quale quest’ultimo aveva riportato evidenti lesioni al volto e su tutto il corpo. Gli operatori hanno cercato di riportare alla ragione Ingrao, ma questi gli si è scagliato contro ferendone uno alla mano. Dopo notevoli sforzi i Carabinieri sono riusciti a rendere inoffensivo Ingrao e a condurlo presso il Comando di Alcamo. All’udienza con il rito direttissimo il Giudice ha convalidato l’arresto e disposto nei confronti del 51enne la misura cautelare dell’obbligo di dimora.