L’accusa è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
Gazmed Hazizllari, 33 anni, albanese, custode del campo sportivo di Paceco, non ha potuto più farla franca.
Nella serata di ieri i carabinieri lo hanno seguito sin dalla chiusura del campo sportivo ed hanno trovato riscontro ai loro sospetti: troppe, infatti, pare fossero le brevi soste del 33enne effettuate presso alcune abitazioni.

Gazmed Hazizllari è stato bloccato e sottoposto a perquisizione e, nascosti nella tasca dei pantaloni, gli sono stati ritrovati 36 grammi di marjiuana avvolti in un involucro di cellophane. Occultati all’interno degli slip è stato invece rinvenuto un bilancino di precisione digitale funzionate e nel portafogli, 8 stecchette di hascisc e 480 euro in banconote da 50, 20,10 e 5 euro compatibili, secondo gli inquirenti, col provento di dosi di hascisc e marijuana. Il 33enne è stato arrestato e giudicato con rito direttissimo. Il giudice ha disposto l’obbligo di presentazione alla P.G.