Il problema è sempre lo stesso. Quando a Bonagia soffiano forte i venti da Nord le barche ormeggiate nel porto della Tonnara si ritrovano in balia delle onde. Mancando una diga foreanea a protezione del bacaino portuale le mareggiare arrivano praticamente fino alla strada del lungomare, mettendo a dura prova gli ormeggi e la stessa tenuta dei pontili. Oggi, a casa del mare molto mosso, sono affondate due barche. Un pontile ha avuto danni alla passerella, praticamente sommersa dall’acqua. Diverse le pedane saltate che questo pomeriggio si vedevano galleggiare.