di Federico Tarantino

È prevista per domani la prima giornata del campionato di serie C. Il Trapani allo stadio Provinciale dovrebbe ospitare la Casertana. Condizionale d’obbligo, considerato che la formazione granata è in forte difficoltà organizzativa e potrebbe non essere in grado di scendere in campo. I giocatori, nella giornata di ieri sono stati convocati per effettuare i tamponi, ma di allenamenti nemmeno l’ombra. La rosa è ridotta all’osso, con pochissimi giocatori tesserati e molti dei quali appartenenti alla formazione che lo scorso anno raggiunse il secondo posto del girone 2B del campionato Primavera. Si dovrebbe effettuare il tesseramento di Oberdan Biagioni, considerato l’esonero di Daniele Di Donato. Grave sarebbe la mancanza del medico, il dottore Giuseppe Mazzarella, da giorni assente per malattia, che andrebbe sostituito. Al Provinciale sono attesi anche gli ispettori della Procura Federale: un numero cospicuo di controllori al fine di verificare il rispetto delle procedure anti-covid. Non il modo perfetto per inaugurare il nuovo campionato, dopo l’amara retrocessione dalla serie B. Dal 31 luglio, data di disputa dell’ultima gara in cadetteria, è successo tutto ed il contrario di tutto, con le notizie di cronaca a prevalere su quelle di calcio giocato e calciomercato. Un andamento che potrebbe seguire anche domani, nonostante la prima giornata di campionato.