Home Cronaca Il mondo del calcio condanna i fatti di Marsala

Il mondo del calcio condanna i fatti di Marsala

Tre uomini sono stati arrestati ieri a Marsala per aver aggredito con motivazioni razziste alcuni migranti.

Dal fatto di cronaca a prendere le distanze si registrano le posizioni del Marsala Calcio e di due gruppi ultras della formazione lilybetana.

“Sin dal giorno in cui abbiamo deciso di dare vita ai nostri gruppi – scrivono Nucleo Ribelle e Street Boys – abbiamo avuto un solo obiettivo: essere centro aggregativo per tanti giovani non soltanto la domenica sui gradoni degli stadi ma anche e soprattutto ogni giorno per le strade della nostra città. Tifare e Sostenere la squadra della nostra città, non come hobby ma di più, come stile di vita. È questo il nostro unico credo.Dietro questi due gruppi ci sono ragazzi, lavoratori, padri che, durante il lockdown di qualche mese fa, mentre tutti stavano a casa, si sono distinti in atti importanti di solidarietà per.le famiglie in difficoltà, e ciò nel silenzio mediatico più assoluto.

Nessuno ha elogiato questo tipo di azioni. Per mesi i nostri gruppi si sono distinti per un tifo organizzato serio perché questo siamo, siamo tifosi, siamo ultras. Non abbiamo nulla da rinnegare o da nascondere. Siamo Ultras. Ma Ultras non significa essere DELINQUENTI O RAZZISTI. Oggi, però, l’opinione pubblica e i giornalisti sono riusciti nel loro intento: sbarazzarsi di questi figli di Marsala con una sola passione etichettandoli negativamente agli occhi di tutti. È questo il vostro sporco gioco. Ma noi non ci stiamo. I nostri gruppi vivono per il Marsala calcio: piangono, si disperano, esultano solo per quello.Non abbiamo neppure la necessità di giudicare i fatti di oggi – per i quali tutti voi ci avete già condannato senza conoscere neppure una delle tante storie dei ragazzi di questi gruppi ultras – perché ne siamo assolutamente estranei.La nostra passione ha dei valori fondamentali di cui andiamo fieri”.

I due gruppi ultras si dichiarano totalmente estranei alle vicende che hanno portato all’arresto dei tre uomini.

Per il Marsala Calcio a prendere posizione è stato il direttore generale Jihéd Gharbi: “La S.S.D. Marsala Calcio A R.L. a seguito dei recenti sviluppi nelle indagini condotte dal Commissariato di Marsala, coadiuvato dalla DIGOS della Questura di Trapani e dal Reparto Prevenzione Crimine “Sicilia Occidentale” di Palermo, che hanno condotto all’arresto di tre cittadini Marsalesi, già noti alle forze dell’ordine, esprime la propria vicinanza alle vittime delle aggressioni a sfondo razziale perpetrate nel corso degli ultimi mesi e dichiara la propria contrarietà a ogni forma di discriminazione e di violenza nei confronti di chi ha diverso colore della pelle, differente nazionalità o religione.

Il Marsala Calcio può contare al suo interno diversi effettivi provenienti da ogni parte del mondo, dai calciatori di origine extracomunitaria, amati e rispettati dalla tifoseria intera, al Direttore Generale, Jihéd Gharbi, originario della Tunisia, il quale non ha mai subito pressioni o ripercussioni a causa delle proprie origini. La forte componente multietnica presente nella società Marsala Calcio rappresenta un punto di forza, un valore prezioso che necessita di essere difeso da chi non perde occasione per distorcere la realtà del calcio lilybetano cavalcando agevolmente lo scandalo che ha coinvolto tre cittadini marsalesi, probabilmente accecati da un movente individuale e da condizioni psico-emotive alterate, a discapito di una squadra che non conosce al suo interno barriere di alcun genere, di tifosi appassionati e di Ultras Lilybetani, impegnati personalmente in numerose iniziative benefiche, i quali fin dall’insediamento di questa società hanno saputo dimostrare vicinanza e rispetto nei confronti delle diversità presenti al suo interno e, infine, a discapito di una città di 80.000 abitanti, Marsala, il cui nome è eredità del mondo arabo e il quale non può essere macchiato dall’agire di soli tre individui.

Il Marsala Calcio è contrario a ogni forma di razzismo e di intolleranza e promuove lo sport come vettore culturale di integrazione, di conoscenze, di passioni. Marsala e il Marsala Calcio sono realtà che rispettano l’altro e pertanto chiedono di essere rispettate, soprattutto in questo momento difficile per l’intera comunità marsalese”.

Ultime notizie in diretta

Castellammare del Golfo, l’arte urbana e le donne

Iniziativa in occasione dell'otto marzo Castellammare del Golfo omaggia le...

A Marsala il 7 marzo il “1° Trofeo Vino Marsala”

Verificate le condizioni di sicurezza, alla luce di “Linee Guida” e “Protocolli” anticovid...

Al via “Global Community e Expo”. Il primo evento sulla piattaforma sarà il convegno “Le donne e il mare”

Nasce “Global Community e Expo”, la piattaforma collaborativa digitale (www.globalcommunityexpo.com) sul mondo della pesca,...

Un muratore di 53 anni la vittima dell’incidente di stamani a Mazara

È un muratore di 53 anni la vittima dell'incidente stradale avvenuto stamani sulla...

Finanziato intervento per i Giardini del Balio di Erice

Quasi 590mila euro: è l’importo che sarà concesso al Comune di Erice per...

Valderice. Approvato schema di massima del nuovo PRG

Il consiglio comunale di Valderice ieri ha approvato lo schema di massima del...

Sequestrati 800 ricci di mare. Erano destinati al mercato palermitano

Agenti della Polizia Stradale di Alcamo e del Distaccamento Polizia Stradale di Castelvetrano...

La prima da allenatore

di Federico Tarantino Ieri sera è nato un nuovo allenatore,...

A tutto Dattilo

di Federico Tarantino Successo rotondo per il Dattilo, che, ieri...

Altre Notizie di Oggi

Vito Nicastri torna libero

Vito Nicastri, l’imprenditore alcamese soprannominato il ‘re del vento’ per i suoi interessi nel settore eolico, sospettato di essere in affari con...

Un muratore di 53 anni la vittima dell’incidente di stamani a Mazara

È un muratore di 53 anni la vittima dell'incidente stradale avvenuto stamani sulla strada statale 115. Si chiamava Santino Giametta, era sposato...

I sindaci di Marsala, Mazara e Petrosino sollecitano la Bretella autostradale

Prosegue l’iter per l’approvazione del progetto per la realizzazione della bretella Birgi – Mazara del Vallo. Su sollecitazione dei Sindaci di Petrosino,...

Contrasto all’utilizzo del cellulare alla guida, controlli della stradale

Sono stati eseguiti per tre giorni E’ ormai una brutta abitudine consolidata: leggere qualcosa sul cellulare o parlare al...

Trapani, controlli e denunce da parte dei carabinieri

Sono stati eseguiti nella giornata di martedì Deteneva un grosso coltello da cucina. Denunciato dai carabinieri della compagnia di...

Costituita la sezione AIISF a Trapani

Nel mese di febbraio si è costituita l'associazione degli informatori scientifici della provincia di Trapani sezione provinciale dell'associazione nazionale AIISF con un direttivo...
Trapani
poche nuvole
9.2 ° C
10 °
8.3 °
100 %
1.5kmh
20 %
Ven
15 °
Sab
16 °
Dom
16 °
Lun
16 °
Mar
10 °