di Mario Torrente

Da oggi Francesco Forgione è ufficialmente il sindaco delle Egadi. L’ex parlamentare, eletto a primo cittadino dell’arcipelago con il sostegno della lista “Vivere le Egadi” è stato proclamato poco dopo le dodici e mezza nella prima sezione. E’ stata formalizzata anche l’elezione dei componenti del nuovo Consiglio comunale di cui faranno parte Francesco Sammartano, Emanuela Serra, Antonella Armetta, Ignazio Galuppo, Ramona Aloia, Elia Canino, Vito Vaccaro e Giuseppe Bannino per “Vivere le Egadi” mentre per “Forza Egadi” siederanno negli scranni dell’assemblea di Palazzo Florio Nino Lo Iacono, il più votato per il consesso civico con 286 preferenze, Kim Ernandez, Giusy Salerno e Maria Sinagra, che essendo arrivata seconda entra di diritto a fare parte dell’assemblea egadina andando a guidare l’opposizione. In base al sistema maggioritaio non potrà scattare alcun seggio per la lista “Rinnovamento Egadi” che ha sostenuto la candidatura di Totò Braschi, arrivato terzo.

Le Egadi hanno dunque un nuovo sindaco. Forgione ha vinto con quasi il 50 per cento delle preferenze, ottenendo 1176 voti. Già attorno alle 18 si è capito che si andava verso la sua elezione con un buon margine di vantaggio con i primi dati arrivati dalle sezioni di Levanzo, Marettimo e Favignana.
Le festa a piazza Europa per l’elezione di Francesco Forgione è scoppiata ieri pomeriggio poco dopo le 18. Di lì a breve, oltre ai sostenitori del nei sindaco e tanti cittadini, sono arrivati anche Maria Sinagra e Totò Braschi che sono andati a complimentarsi per la sua elezione. E non sono mancati le strette di mano e gli abbracci con gli avversari. Il che lasciano presagire un clima politico decisamente più distensivo e all’insegna della collaborazione come auspicato dallo stesso Forgione.

GUARDA IL SERVIZIO CON IL RACCONTO E LE INTERVISTE DELLA GIORNATA DELL’ELEZIONE DEL NUOVO SINDACO DI FAVIGNANA