Prende il via, anche per l’anno scolastico in corso appena iniziato, la rassegna “Incontro con l’Autore” organizzata dall’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice, diretto dalla preside Pina Mandina. L’iniziativa, come lo scorso anno, si inserisce nell’ambito di un corso di formazione destinato anche a tutti i docenti, intitolato ‘Libri-amo-ci, lettura ad alta voce e life skills’, che si propone il potenziamento delle capacità di lettura ad alta voce e del pensiero critico attraverso la lettura di libri e gli incontri con i rispettivi autori. Si svolgerà in due modalità: su piattaforma online e, in taluni casi, in presenza presso l’Istituto, previa prenotazione, in ottemperanza alle norme anti covid 19 vigenti. “L’Incontro con l’Autore vis-à-vis – dice la dirigente scolastica, Pina Mandina – ha per la scuola che organizza principalmente una valenza didattica; la rassegna nasce per promuovere la lettura tra i giovani, ma soprattutto per abituarli al dibattito e al confronto sia con l’autore che in classe, su temi trasversali che riguardano l’area del loro vissuto, dell’impegno civico e della storia. E’ dunque un’occasione pedagogica strutturata per rispondere fattivamente  a un bisogno formativo degli studenti. Da qui la necessità di rivolgere l’attenzione anche ai docenti perché l’iniziativa possa avere una ricaduta didattica  anche in altri Istituti del territorio.

Ricco il programma delle presentazioni, che prevede la partecipazione dei seguenti autori:  

Daniele Mencarelli, con “Tutto chiede salvezza”, Marco Balzano, con “Resto qui”, Jonathan Bazzi, con “Febbre”, Viola Ardone, con “Il treno dei bambini”, Giorgia Butera, con “Hijab. Il Velo e la Libertà”, Alessandra Turrisi e Agnese Ciulla con “La Grande Madre” e Francesco Bozzi con “L’Assassino scrive 800A”.  

Protagonista del primo incontro, che si terrà in modalità online, giovedì 15 ottobre, sarà Daniele Mencarelli, vincitore del Premio Strega Giovani 2020 e finalista al Premio Strega 2020. Due gli appuntamenti: alle ore 11, per gli alunni dell’Istituto Alberghiero, e alle ore 18.30, dedicato a tutti i lettori. Per partecipare all’evento in diretta occorre contattare  la Libreria Galli Salve – Ubik Erice, partner della scuola nell’organizzazione della rassegna, inviando una mail a erice@ubiklibri.it o un messaggio whatsapp al 3663221032, per ricevere il link di accesso alla presentazione. Il corso sarà sulla piattaforma Meet di Gsuite.

Mencarelli è stato proclamato vincitore in diretta streaming dalla Sala del Tempio di Adriano per la votazione della cinquina, dal presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, collegato via skype.  

Nel suo romanzo vengono descritti i sette giorni di trattamento sanitario obbligatorio che il protagonista affronta a vent’anni nel 1994. La capacità introspettiva e l’uso di una lingua limpida che aderisce perfettamente al parlato contribuiscono alla credibilità e alla forza del racconto.  

“Nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria che purtroppo perdura – aggiunge la Dirigente Scolastica – la scuola vuole tornare ad offrire importanti momenti di confronto e condivisione legati alla cultura e ai libri con la speranza di poter tornare presto alla normalità e alla sicurezza di ogni attività. Non rinunciamo a un’attività che per noi riveste importanza fondamentale e che da anni portiamo avanti con grande soddisfazione e con riscontri che ci gratificano”. 

Per adesioni e ulteriori informazioni è possibile contattare la Professoressa Valentina Cordaro, responsabile della formazione, all’indirizzo mail cordaro.valentina@alberghieroerice.edu.it