Guerriere Malo AC Life Style Handball Erice: 25 – 29
Guerriere Malo (reti per giocatrice): Spagnolo M., Mrkikj S. 5, Dalle Fusine G. 4, Losio E. 8, Peruzzo A. 1, Dezen V. 1, Young M., Tallin F., Lain I. 5, yiulgerova I., Pozzer A., Biseval J., Maistrello S., Pozzer M.,BernardelleC. 1, Zambon G. Allenatore: MENIN DIEGO Vice allenatore: LOCALLO PIERANTONIO
AC Life Style Handball Erice (reti per giocatrice): Barreiro Guerra M. 7, Raji A. 4, Terenziani V. 1, Coppola A. 5, Natale D. 3, Marino T., Martinez Bizzotto V., Modernell A., Iacovello M., Losio G. 2, Tisato M. 4,Podariu I., Priolo C., Krnic N. 3 Allenatore: MARINA PELLEGATTA
DIRETORI DI GARA: Salluzzo Francesco – Fabrello Maurizio

Dopo L’autoritario 39 – 26 contro il Nuoro, l’AC Life Style Handball Erice incontra ancora in trasferta le Guerriere Malo reduce da due sconfitte, l’ultima delle quali contro la capolista Mechanic Sistem Oderzo. Quinta giornata di campionato “Serie A Beretta” femminile al Palasport di Malo vede le 2 compagini proiettate alla vittoria in un primo tempo equilibrato ma sotto controllo delle ericine che si tengono quasi sempre in vantaggio di una rete. Si chiude con un 14 – 15 che tiene le sorti del match totalmente aperto e lascia sperare il Malo di chiudere la scia di sconfitte e l’AC Lyfe Style Handball Erice mantenere il ritmo vincente dimostrato. Le Arpie, oggi guidate da Marina Pellegatta, entrano sul tappeto di gioco con una marcia in più strappando nei primi 12 minuti di gioco un vantaggio di 0 – 7 reti. Martina Iacovello al top oggi le para tutte: in porta dice di no agli attacchi di giocatrici della taratura come Giorgia delle Fusine, Savila Markik, Ilaria Lain e della migliore marcatrice EriKa Losio che realizza 8 reti. Al 21° del secondo tempo l’AC Life Style Handball Erice raggiunge il massimo vantaggio sulle avversarie con le incursioni in area avversaria di Matilde Tisato, Ana Rajic, Natasa Krnic. Dai 7 metri Martina Barreiro Guerra non perdona confermandosi migliore realizzatrice del match con 8 reti. Sicure di portare risultato le ericine consentono alle avversarie di ridurre lo svantaggio di ben 5 reti ma che non sono sufficienti a ribaltare le sorti e la partita si chiude con un 25 – 29. Il prossimo appuntamento di campionato “Serie A Beretta” femminile questa volta in casa alle 20:30 al PalaCardella (TP), in diretta streaming Eleven Sports contro la Jomi Salerno che insieme alle barbaricine controllano la vetta della classifica.