Individuato grazie alle immagini di videosorveglianza

I carabinieri di Alcamo ieri sera hanno arrestato un topo d’appartamento subito dopo un colpo. In manette con l’accusa di furto aggravato e violazione degli obblighi di sorveglianza speciale è finito un uomo di 50 anni, con precedenti di polizia. Una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile, su segnalazione di alcuni cittadini, ha intercettato l’uomo subito dopo il furto di un computer portatile e di una playstation in un appartamento, grazie alle immagini di videosorveglianza della zona. L’uomo dopo le formalità in caserma è stato condotto in carcere a Trapani.