di Federico Tarantino

La Lega Nazionale Dilettanti sta lavorando per la ripresa del campionato di serie D, prevista per domenica 29 novembre. Diverse le difficoltà registrate in questi primi mesi di competizione. Tante gare, soprattutto nei gironi del nord, sono state rinviate a causa di giocatori positivi al covid. Lo scorso mese è giunta la sospensione proprio per recuperare le partite in questione. Nel girone I, quello dove è inserito il Dattilo, domenica si dovevano recuperare due match. Le due gare, però, sono state nuovamente rinviate. Azzardare con certezza quindi con certezza la ripresa del campionato di serie D per domenica 29 novembre non appare semplice.

Il Dattilo dovrebbe riprendere il campionato con il Rende. La squadra di mister Ignazio Chianetta sta proseguendo i propri allenamenti al Mancuso di Paceco. Per la ripresa la formazione biancoverde spera di far giocare il neoacquisto Luca Pagliarulo, proveniente dalla decennale esperienza con il Trapani Calcio.

Intanto, si continua a lavorare anche per la ripresa dei campionati regionali: tutti quei tornei dall’Eccellenza fino alla Seconda Categoria. La LND, per questi tornei, ha ipotizzato la ripresa degli allenamenti a partire dal 4 dicembre, per le due settimane successive. Spazio poi ai recuperi delle gare non disputate e infine agli incontri dei campionati con le sole gare di andata e ritorno, anche prevedendone l’estensione oltre il 30 giugno, previa richiesta e approvazione da parte della FIGC. Le ipotesi di ripresa dei campionati di calcio sono ovviamente condizionati dalla situazione epidemiologia del covid-19 in Italia. Serviranno dei giorni per giungere ad un quadro più definito sulla eventuale ripresa dei campionati.