Via libera dal consiglio comunale di Salemi al bilancio di previsione 2020-2022. L’Aula ha approvato a maggioranza il documento che era stato presentato dalla giunta guidata dal sindaco, Domenico Venuti, e che contiene i provvedimenti adottati per sostenere le imprese ma anche nuovi investimenti che puntano allo sviluppo economico della città. Con l’approvazione definitiva del bilancio potranno partire tutti gli adempimenti di spesa. Tra gli interventi previsti quelli che puntano ad aiutare le aziende che hanno subito gli effetti della crisi pandemica e le famiglie, finanziati grazie alla programmazione dei 970mila euro complessivi che l’amministrazione comunale è riuscita a ottenere dallo Stato e dalla Regione come ristoro economico per i mesi in cui Salemi è stata ‘zona rossa’. Sul fronte degli investimenti il documento appena approvato consentirà di spendere centomila euro per gli incentivi economici destinati a chi vorrà di aprire una nuova attività nel centro storico o investire in una già esistente. Per quanto riguarda la cultura è stata prevista anche la spesa dei cinquantamila euro trasferiti dallo Stato e destinati all’acquisto di libri per la biblioteca comunale ‘Simone Corleo’.