Home Attualità Coronavirus: cosa cambia in Sicilia per le feste natalizie

Coronavirus: cosa cambia in Sicilia per le feste natalizie

Nuove disposizioni per chi arriverà in Sicilia durante le festività natalizie. Le prevede l’ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci, dopo un confronto con il Comitato tecnico scientifico, i medici di base e il presidente dell’Anci Sicilia. Ecco le novità, in vigore da lunedì 14 dicembre a giovedì 7 gennaio, per limitare il contagio da Coronavirus.

Registrazione sul portale e tampone

Chiunque arrivi in Sicilia dovrà registrarsi sulla piattaforma www.siciliacoronavirus.it ed essere in possesso dell’esito negativo del tampone molecolare rino-faringeo effettuato nelle ultime 48 ore. Sono esclusi i pendolari e coloro che si siano allontanati dall’Isola, nei giorni immediatamente antecedenti, per recarsi nel territorio nazionale per un periodo inferiore a quattro giorni.

Tamponi rapidi nei drive-in

Qualora la persona che fa rientro non abbia potuto sottoporsi al tampone molecolare ha diverse opzioni. Può recarsi presso un drive-in appositamente dedicato per sottoporsi al tampone rapido antigenico. In caso di esito positivo, si seguono le procedure previste per i soggetti Covid-19 positivi, con ripetizione del tampone molecolare e presa in carico da parte del Sistema sanitario regionale. Se negativo, potrà recarsi al domicilio, con la raccomandazione di mantenere i dispositivi di protezione individuale, evitare i contatti con soggetti terzi e sottoporsi nuovamente a tampone antigenico dopo cinque giorni.

Tamponi molecolari nei laboratori

In alternativa, si può andare presso un laboratorio autorizzato e sottoporsi al tampone molecolare, a proprie spese, con l’obbligo per la struttura stessa di darne comunicazione al dipartimento di Prevenzione dell’Asp.

Isolamento fiduciario

Chi non segue nessuna delle precedenti procedure, come ultima ipotesi, ha l’obbligo di porsi in isolamento fiduciario per 10 giorni, presso il proprio domicilio, dandone comunicazione al proprio medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta ovvero all’Asp di pertinenza.

“Contapersone” nei Centri commerciali

Previste ulteriori misure limitative e finalizzate alla verifica del rispetto delle misure contenitive del contagio da Covid-19. Durante l’orario di apertura degli esercizi pubblici, con particolare riferimento al settore commerciale, fermo restando l’obbligo di garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro, il ricambio d’aria nonché la ventilazione dei locali, i titolari degli esercizi sono tenuti a comunicare all’Asp il numero massimo dei clienti ospitabili, secondo le Linee guida nazionali vigenti, esponendo il cartello con tale limitazione all’esterno del locale. I Centri commerciali pluri-negozio dovranno munirsi di strumenti “contapersone” agli ingressi, limitando e scaglionando gli accessi dei clienti

Obbligo di registrazione dei clienti per ristoranti e pizzerie

I titolari di ristoranti e pizzerie hanno anche l’obbligo di conservare l’elenco dei clienti serviti ai tavoli per un periodo di almeno due settimane, nel rispetto della normativa vigente sulla tutela dei dati personali, così da garantirne la disponibilità per le autorità sanitarie.

Potere dei sindaci

I sindaci potranno consentire agli esercizi pubblici l’orario continuato e adottare, altresì, misure limitative di accesso alle aree comunali (come zone pedonali e luoghi pubblici di aggregazione) per evitare assembramenti e stazionamenti prolungati, anche mediante l’utilizzo di transennamenti o regolatori di flusso di entrata e uscita. Per questi compiti potranno attivare anche personale delle associazioni di volontariato.

Coinvolgimento dei medici e dei pediatri

L’ordinanza del presidente Musumeci prevede anche il coinvolgimento dei medici di Medicina generale e i pediatri di libera scelta, che supporteranno le Asp per tutta la durata del periodo emergenziale, nella gestione dei pazienti Covid-19 positivi o sospetti tali, effettuando i tamponi antigenici rapidi o di altro test.

Ultime notizie in diretta

A Palazzo Cavarretta c’è la Sala 8 Marzo

Intitolata oggi nel palazzo sede...

In onda oggi su Telesud

Alle 20.30 e a 00.30 trasmetteremo l'incontro di basket di serie A2 Old...

Erice, la sezione primavera intitolata a Laura Bassi

Questa mattina, in occasione dell’otto marzo, nell’asilo comunale di via Cosenza si è...

L’ANPI Trapani ricorda Carla Nespolo e Lidia Menapace

Non doveva essere questo il nostro 8 marzo, speravamo che la pandemia potesse...

Coronavirus. La situazione a Trapani e provincia: 496 casi accertati, 83 persone guarite

di Fabio Pace Scende a 496 il numero degli accertati...

Il sogno è realtà

di Federico Tarantino Vittoria esterna per il Dattilo che ha...

Granata vincenti

Ieri pomeriggio la Pallacanestro Trapani ha vinto il derby siciliano contro l’Orlandina Basket...

Covid-19, intensificati controlli al centro storico

Lo ha stabilito il sindaco Verranno intensificati, nel centro storico...

L’8 marzo per le Poste Italiane di Trapani con il restyling del prospetto del palazzo storico

Il prospetto principale del palazzo storico di Trapani sede degli uffici di Poste...

Altre Notizie di Oggi

Daspo Willy per due fratelli violenti

Hanno aggredito alcuni passanti a Mazara del Vallo. A Mazara del Vallo  il Questore di Trapani ha disposto l’applicazione...

L’impegno dell’Arma per l’8 Marzo

Anche il comando provinciale dei carabinieri di Trapani vuole ricordare il suo impegno al fianco delle donne. L’Arma, sempre...

Rientra clandestinamente in Italia: arrestato dalla Polizia

Protagonista della vicenda, un tunisino sbarcato a Pantelleria Era stato espulso dal territorio nazionale ed aveva tentato di rientrare...

Mazara del Vallo. Sequestrate una discarica abusiva e due impianti di demolizione auto

Individuata dall'alto dal Nucleo Elicotteri Carabinieri di Palermo, una discarica abusiva nel territorio di Mazara del Vallo è stata sequestrata dai Carabinieri...

Arrestato dai carabinieri di Marsala con mezzo chilo di marijuana in casa

I Carabinieri della Stazione di Ciavolo, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un ragazzo di 28 anni, marsalese, con l’accusa di...

Sequestro da 450mila euro per una azienda castelvetranese, evase tasse su 6milioni e 500 mila euro di ricavi

Un’evasione milionaria sui ricavi, accertata dalla Guardia di Finanza, ha portato le fiamme gialle del Comando Provinciale di Palermo al sequestro preventivo...
Trapani
nubi sparse
13.6 ° C
17 °
11.1 °
77 %
8.8kmh
75 %
Lun
12 °
Mar
14 °
Mer
14 °
Gio
14 °
Ven
14 °