Inizia la campagna vaccinale contro il Covid-19

Saranno 685, in Sicilia, le persone coinvolte nella fase iniziale della campagna vaccinale anti-covid che prenderà il via domenica prossima, così come in tutta Europa, con il vaccino day programmato all’ospedale Civico di Palermo.

Saranno inoltre coinvolte le rappresentanze di tutte le aziende sanitarie siciliane: dal 28 al il 30 dicembre prossimi, infatti, le delegazioni provenienti dalle altre province dell’Isola giungeranno nel capoluogo siciliano dove sono già in allestimento i centri di somministrazione. L’organizzazione è stata definita dai vertici dell’assessorato regionale alla Salute. Sull’Isola è previsto l’arrivo di 129 mila dosi della Pfizer, che andranno conservate a una temperatura di -80 gradi in apposite celle frigorifere. Anche l’aeroporto di Palermo, entro i prossimi sei mesi, avrà una nuova area cargo di mille metri quadrati con due celle frigo per lo stoccaggio del vaccino.

Come prevede il programma ministeriale, le vaccinazioni interesseranno inizialmente operatori sanitari degli ospedali pubblici, dipendenti della sanità privata, medici di famiglia e loro collaboratori, medici e infermieri arruolati apposta per la pandemia, specializzandi e studenti del corso di Medicina generale, anziani e operatori delle residenze sanitarie assistite.

 L’assessore regionale,  Ruggero Razza, ha annunciato l’avvio di una campagna di informazione e sensibilizzazione sull’importanza della vaccinazione.  

Intanto cala il numero degli attuali positivi al Coronavirus in provincia di Trapani. Ieri erano 1.707, 50 in meno rispetto a lunedì. Una diminuzione frutto delle 139 guarigioni/negativizzazioni registrate in 24 ore a fronte di 90 nuovi casi accertati. Purtroppo, si registra anche un ulteriore decesso. Attualmente in terapia intensiva sono ricoverate 11 persone; 106 nei reparti Covid del trapanese.

Le città con il maggior numero di positivi sono Trapani 454, Mazara con 333 e Marsala con 258.