L’assessore regionale interviene dopo le notizie circolate negli ultimi giorni.

“La Cardiologia di Alcamo non chiuderà ho ricevuto ampie rassicurazioni dal collega Ruggero Razza e dal commissario Zappalà” lo afferma Mimmo Turano, assessore alle Attività produttive della Regione Siciliana.

“Nei giorni scorsi – continua Turano – sono girati degli allarmi ingiustificati che non esito a definire irresponsabili fake news che paventavano una chiusura del reparto di Cardiologia dell’ospedale san Vito e Santo Spirito di Alcamo. L’assessore regionale alla Salute e il commissario straordinario dell’Asp di Trapani Paolo Zappalà mi hanno ampiamente rassicurato sul fatto che non c’è nessuna chiusura in programma per la Cardiologia alcamese e che probabilmente sono state erroneamente interpretate alcune temporanee rimodulazioni di posti letto e personale  per fronteggiare l’emergenza Covid”.

Turano sottolinea poi che “l’Asp di Trapani con una nota ha già spiegato approfonditamente il senso della rimodulazione e che questa non è in alcun modo riconducibile a nessuna chiusura”. 

Per l’assessore regionale alle Attività produttive “questo tipo di fake news in una situazione molto delicata e complessa come quella determinata dall’emergenza sanitaria causata dalla pandemia di Covid-19 sono altamente deprecabili perché alimentano un ingiustificato allarme sociale che non serve a nessuno.