Identificati 114 soggetti, ieri, a Campobello di Mazara.

Reprimere e contrastare la micro criminalità, lo spaccio di stupefacenti e monitorare il rispetto delle misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica in corso. Proseguono i servizi di controllo sul territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, supportati da personale della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia di Palermo. Nella giornata di ieri, in particolare,  i militari della stazione di Campobello di Mazara, assieme al personale della Compagnia, hanno denunciato tre giovani di età compresa tra i 22 e 28 anni poichè, nel corso delle perquisizioni personali, sono stati trovati in possesso  di  oltre 70 grammi di marijuana e di 1 grammo di cocaina. La droga è stata sequestrata. Deferite, inoltre,  in stato di libertà due persone che detenevano in maniera ingiustificata  due coltelli di 21 e 19 cm di lughezza, mentre nei confronti di un extracomunitario, che non aveva mai regolarizzato la sua posizione di soggiorno in Italia, sono state avviate le procedure di espulsione tramite l’Ufficio Immigrazione della Questura. L’uomo è stato anche denunciato all’Autorità Giudiziaria. Nel corso delle attività,  i carabinieri hanno identificato 114 soggetti, controllato 59 veicoli, effettuato 19 perquisizioni personali e segnalato tre soggetti in qualità di assuntori alla Prefettura di Trapani poiché trovati in possesso di una modica quantità di hashish e marijuana. I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane.