RENDE: Quintiero; Cassaro, De Marchi, Miceli, Ferchichi, Cruz, Riconosciuto, Brandi, Louzada, Lo Cascio, Mazzotta. A disposizione: Palermo; Regnante, Garritano, Carbone, Brugnano, Novello M, Mosciaro, Cipolla, Novello G.. Allenatore: Tommaso Napoli.

DATTILO: Giappone; Benivegna, Di Giorgio, Sekkoum, Pagliarulo, Nigro, Doda, Lupo, Manfré, Bonfiglio, Terranova. A disposizione: Grimaudo; Fragapane, Cicale, Pace, Calafiore, Said, Iraci, Galfano, Di Giuseppe. Allenatore: Ignazio Chianetta.

di Federico Tarantino

Inizia con una vittoria in scioltezza il 2021 del Dattilo, che, questo pomeriggio, ha espugnato il campo del Rende con il rotondo successo per quattro reti a uno. Dopo appena cinque minuti di gioco i biancoverdi si trovavano già avanti di due reti: la prima messa a segno da Vincenzo Manfré al primo gol stagionale, mentre la seconda è giunta attraverso una autorete sfortunata del Rende. Nel finale di primo tempo il Dattilo dilaga ed ha messo a segno la terza e la quarta rete che portano le firme di Terranova e di Bonfiglio su calcio di rigore. Nel secondo tempo il Rende ha provato a reagire, ma la reazione è stata concretizzata solamente attraverso il rigore trasformato da Louzada a gara già ampiamente decisa.