Home Attualità Bancarotta fraudolenta

Bancarotta fraudolenta

Cambia l’accusa da parte del pm per gli ex dirigenti del Trapani Maurizio De Simone e Rino Caruso. Intanto, Ettore Minore si fa avanti, ma dagli annunci, attualmente, non seguono conferme.

di Federico Tarantino

Bancarotta fraudolenta. È questa l’accusa del pm nei confronti di Maurizio De Simone e Rino Caruso, rispettivamente ex amministratore delegato e direttore generale del Trapani nel periodo marzo-giugno del 2019. Maurizio De Simone si trova in carcere dallo scorso 6 agosto, perché, secondo la ricostruzione degli investigatori, avrebbe sottratto circa 200 mila euro al Trapani attraverso un meccanismo di false fatturazioni per servizi mai resi, per lo più di natura informatica, posti in essere da aziende prive di effettiva sostanza economica facenti capo direttamente o indirettamente a De Simone. Inoltre, tra le altre accuse nei confronti dell’ex patron c’è anche un’evasione di Iva pari ad oltre 9 milioni di euro.

L’accusa per De Simone e Caruso, però, proprio per il recente fallimento del Trapani Calcio srl è passata da appropriazione indebita a bancarotta fraudolenta. Intanto il Tribunale di Trapani nell’udienza preliminare ha rinviato a giudizio gli stessi Maurizio De Simone e Rino Caruso, a cui va aggiunto anche Pino Pace, che, nel periodo di presidenza gennaio-giugno 2020 della società granata, avrebbe presentato delle dichiarazioni iva riferite alla gestione De Simone. Il processo inizierà nel mese di marzo.

Nel frattempo, secondo quanto dichiarato al Giornale di Sicilia, Ettore Minore avrebbe costituito una nuova società, che possa essere tra le concorrenti della ripartenza del calcio a Trapani. Un nuovo collettivo annunciato, che, però, da una ricerca effettuata, attualmente, non risulta ancora essere registrato alla Camera di Commercio. Sviluppi della rinascita del calcio trapanese le cui attese potrebbero richiedere ancora del tempo e che potrebbero vedere anche degli attori non ancora usciti allo scoperto.  

Ultime notizie in diretta

Parco eolico, c’è tempo per valutare

Il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida ha incontrato la società che ha presentato...

Vaccini, la richiesta di Miccichè all’assessore alla salute

Il Presidente dell'Ars Gianfranco Miccichè ha chiesto all’assessore alla Salute di valutare la...

Erice, caso parcheggi: le motivazioni della Cassazione su Massimo Toscano

L'avvocato Massimo Toscano Pecorella, attuale consigliere comunale a Trapani,...

Confini Trapani-Erice, il 9 marzo riunione a Palazzo Cavarretta

Ascolta l'intervista al presidente del Consiglio comunale di Trapani Giuseppe Guaiana sulla riunione...

Paceco, nuovo calendario dei servizi di raccolta differenziata

È in distribuzione, a Paceco, il calendario della raccolta...

Rifiuti, il Piano della Regione approvato anche dal Cga

La Regione Siciliana ha finalmente il suo Piano di...

E’ il turno dei disabili gravissimi

La Sicilia è tra le prime quattro regioni italiane ad avviare la campagna...

Stabilizzati due lavoratori ASU del Comune di Erice

Due lavoratori ASU del Comune di Erice hanno...

Il Patto per la lettura

Sottoscritto un documento tra amministrazione comunale di Trapani e diverse realtà del territorio....

Altre Notizie di Oggi

Trapani
poche nuvole
9.3 ° C
10 °
8.9 °
93 %
2.1kmh
20 %
Mer
15 °
Gio
15 °
Ven
15 °
Sab
16 °
Dom
15 °