L’assessore comunale di Trapani Andrea Vassallo replica alla interpellanza della consigliera Anna Garuccio e spiega le ragioni dell’affidamento fiduciario del canile e ambulatorio veterinario di via Tunisi ad un gruppo di volontarie affiliate alla associazione “Codine Felici”. Secondo l’assessore l’affidamento è regolare in quanto nel recente passato un avviso pubblico andato deserto, nel 2019, e ripetute riunioni con associazioni animaliste non hanno consentito l’affidamento del servizio trovando unicamente la disponibilità delle volontarie di “Codine Felici”.

Per altro lo stesso gruppo di volontarie sta regolarizzando la sua posizione con la costituzione di una nuova associazione e solo le lungaggini della regione avrebbero tardato questo passaggio.

L’attività delle volontarie, ricorda l’assessore, ha fatto risparmiare fino ad oggi oltre 300mila euro al comune di Trapani, nelle more che il servizio venga strutturalmente affidato alla Trapani Servizi

ASCOLTA L’INTERVISTA ALL’ASSESSORE ANDREA VASSALLO