Ieri pomeriggio, a Custonaci, è stato ricordato il piccolo Giuseppe di Matteo, il bambino ucciso dalla mafia nel gennaio del 1996.

La cerimonia si è tenuta nel giorno in cui Giuseppe di Matteo avrebbe compiuto 40 anni. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Morfino ha voluto ricordare il bambino barbaramente ucciso dalla mafia con la deposizione di un mazzo di fiori nell’area, nei pressi di piazza Sperone, intitolata lo scoro anno a Giuseppe Di Matteo, che per un periodo venne tenuto nascosto proprio a Custonaci, come ricordato dal primo cittadino.

GUARDA IL SERVIZIO CON L’INTERVISTA AL SINDACO MORFINO