Il consigliere comunale marsalese di maggioranza, Leo Orlando, ha inviato una nota al sindaco, Massimo Grillo, chiedendo un intervento capillare di sanificazione. Questo il testo:

“Considerato che, a causa del diffondersi della seconda ondata del contagio da Covid-19, si sta registrando un forte aumento dei contagi, e che l’ultima sanificazione del territorio risale ad alcuni mesi fa, ritengo necessario sollecitare l’Amministrazione comunale a procedere con una nuova sanificazione degli spazi pubblici attraverso l’utilizzo di prodotti antibatterici e igienizzanti su tutto il territorio comunale.

Poiché in questa delicatissima fase occorre porre in essere ogni attività utile a garantire un’azione di prevenzione ambientale e riduzione del rischio, è consigliato incrementare le azioni di lavaggio con sola acqua tiepida e soluzione igienizzante  dei marciapiedi e delle aree pedonali nei punti di maggiore aggregazione: “scuole, farmacie, supermercati, pensiline degli autobus”, oltre ad una eventuale  pulizia straordinaria degli arredi urbani.

Considerato che mi sono già confrontato con il Dr. Marcello Mauro, Vice Presidente dell’Anaci Trapani  (Associazione amministratori condominiali) che ha condiviso ed accettato l’invito  ad effettuare in maniera massiva la sanificazione anche dei condomini privati per incrementare la pulizia e la disinfezione delle superfici che vengono più spesso a contatto con le mani, con la presente nota, La invito ad effettuare un piano di sanificazione e a concordare con gli amministratori condominiali un’azione unitaria di prevenzione ambientale e riduzione del rischio”.