Dalla Regione Siciliana sono in arrivo dieci milioni di euro per infrastrutture pubbliche nella Valle del Belìce. Un finanziamento per contribuire a realizzare quelle infrastrutture che le comunità belicine attendono ancora a 53 anni dal terremoto. Il finanziamento è stato deliberato dal governo Musumeci dopo che il dipartimento della Programmazione ha accertato la disponibilità delle risorse nel Programma di spesa, attualmente in fase di ridefinizione, del Programma operativo complementare (Poc) 2014/2020 con fondi dell’Unione Europea. «Spero – ha detto il Presidente Musumeci – che questo finanziamento, possa essere seguito da quelli più copiosi da parte del governo centrale».