Operazione congiunta della Guardia Costiera di Trapani assieme all’ente gestore della Riserva delle Saline ad alla Polizia Municipale di Paceco lungo il litorale di Nubia per togliere i corpi morti per l’ormeggio delle imbarcazioni e le reti abbandonate nello specchio di mare antistante l’antica Torre.

Sul posto è intervenuto il gommone della Guardia Costiera di Trapani assieme al personale di terra della Capitaneria di Porto. Presenti anche gli agenti della Polizia Municipale di Paceco ed il personale del Wwf, ente gestore della Riserva delle Saline di Trapani e Paceco. L’intervento di rimozione dei corpi morti usate per l’ormeggio delle imbarcazioni e le reti da pesca è stato sollecitato proprio dal Wwf proprio con l’obiettivo di preservare il tratto di costa dove è presente la posidonia.

ASCOLTA L’INTERVISTO AL DIRETTORE DELLA RISERVA DELLE SALINE DI TRAPANI E PACECO SILVANA PIACENTINO