Home Attualità Covid-19, le aziende di Confcommercio scendono in piazza

Covid-19, le aziende di Confcommercio scendono in piazza

Manifestazione mercoledì a Palermo

“Per la prima volta dall’inizio della pandemia Confcommercio Palermo scende in piazza. Non abbiamo altra scelta. Ci hanno reso poveri, manifesteremo con dignità facendo un appello al concittadino presidente della Repubblica Mattarella e precise richieste al presidente dell’Ars Miccichè, al presidente della Regione Musumeci e a tutta la classe politica siciliana”.

Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo, lancia così la manifestazione dal titolo “Adesso le aziende. Anche senza lavoro si muore”, che vedrà scendere in piazza gli imprenditori di tutte le 50 associazioni di categoria aderenti a Confcommercio, con circa 10 mila aziende iscritte che danno lavoro a circa 50.000 addetti.

L’appuntamento, aperto a tutti, è per mercoledì 24 marzo alle 13.30 davanti a Palazzo dei Normanni, nella piazza simbolo della politica siciliana, per fare sentire la voce delle aziende che vogliono lavorare.

“Chiediamo che tutti i siciliani vengano vaccinati entro il 31 maggio – aggiunge la Di Dio – perché con questo ritmo passerà almeno un anno e noi avremo già chiuso tutte le nostre attività. Chiediamo i sostegni economici necessari alla sopravvivenza. Basta con l’indifferenza della classe politica siciliana e l’inefficienza del governo regionale! Siamo stanchi di elemosine e rivendichiamo il diritto al lavoro e alla libera impresa”.

Un appello innanzitutto ai deputati dell’Ars, al Governo regionale e a tutti coloro che a qualsiasi titolo rappresentano il popolo siciliano, per ricordare loro che “ogni euro speso nella Finanziaria regionale per altri scopi è rubato ed estorto alle aziende siciliane moribonde, uccise dallo Stato”.

“Rivolgiamo il nostro appello anche al presidente della Repubblica Mattarella, la più alta carica dello Stato, oltre che ai deputati siciliani eletti alla Camera e al Senato, a cui vogliamo testimoniare tutta la drammaticità del momento economico e sociale della Sicilia, confermata dai numeri relativi al Pil e all’occupazione. Siamo i peggiori d’Italia”, ha aggiunto la Di Dio.

Durante la manifestazione si terrà anche un flash mob dal valore simbolico nel corso del quale gli imprenditori indosseranno per alcuni minuti una maschera di gomma. “Come quando, sotto una dittatura, si ha paura a protestare a volto scoperto – spiega la Di Dio -. Lo chiamiamo per provocazione il Nazi-covid, non siamo stati deportati ma le nostre aziende e le nostre stesse vite stanno subendo pene atroci e inique. Poi ci toglieremo la maschera, perchè vogliamo metterci la faccia e credere ancora nella democrazia. E proprio per questo chiediamo che venga garantito il diritto costituzionale al lavoro e alla libera impresa”.

“La politica e le istituzioni – conclude la Di Dio – sembrano sempre più sconnesse dalla vita reale, da oltre un anno non danno le giuste soluzioni e risposte al mondo delle imprese e non ci hanno adeguatamente tutelato anche di fronte a provvedimenti iniqui che noi imprenditori abbiamo subito, dal decreto sostegni di venerdì sera – palesemente inadeguato – alla “colorazione” arancione della Sicilia nonostante i numeri fossero da zona gialla o come quando, in zona rossa, alcune categorie del commercio e dei servizi sono rimaste chiuse mentre la maggior parte delle attività produttive hanno potuto lavorare per effetto di provvedimenti scritti male e mai modificati nonostante i nostri ripetuti appelli”.

Ultime notizie in diretta

La Pallacanestro Trapani perde a Udine: play-off rinviati

Apu Old Wild West Udine vs 2B Control Trapani 67-55

Ad Erice si va verso la campagna anticendio 2021

di Mario Torrente Negli uffici comunali...

San Francesco di Paola: fede, devozione e tradizione

La vita di santità di San Francesco di Paola, e della grande devozione...

Mazara, tre nuovi diaconi permanenti in Diocesi

Lo ha reso noto il vescovo Mogavero Tre accoliti...

Salemi, prende il via l’operazione ‘Case a 1 euro’

Pubblicato il bando per 36 unità immobiliari Ha preso il...

Domani apre centro vaccinale a Buseto Palizzolo

Verranno vaccini somministrati Pfizer e Vaxzevria (AstraZeneza) Si rafforza la...

Marsala, arriva il Commissario di polizia Cannizzo

Prende il posto di Valerio Maria Bologna E' stato assegnato...

Coronavirus. Aggiornamento in Sicilia

Il bollettino giornaliero sull'andamento dei contagi Sono 1.301 i nuovi...

SITA 2021 si rivolge a professionisti ed imprenditori. Lunedì si parla di sostenibilità ambientale ed Ecobonus

Entra nel vivo la seconda settimana di SITA 2021, la serie di eventi formativi...

Altre Notizie di Oggi

Partanna, domato incendio in un deposito

Il rogo è divampato ieri pomeriggio intorno alle 17 I Carabinieri della Stazione di Partanna assieme ai Vigili del...

Torna in carcere Giuseppe Calcagno

E' indagato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata Ermes Nuovo provvedimento restrittivo nei confronti del quarantaseienne  di origini marsalesi. Lunedì sera...

San Vito Lo Capo, provoca incidente: denunciata dai carabinieri

Protagonista della vicenda, una giovane di 24 anni I Carabinieri della Stazione di Buseto Palizzolo hanno denunciato una giovane...

Marsala, trovato coltello fuori dal Tribunale

Rinvenuto dai carabinieri. Appartiene ad una donna I Carabinieri della Compagnia di Marsala in servizio di vigilanza presso le...

Carcere di Trapani, SAPPE: “Nuova aggressione ad agente”

LA denuncia  del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Nella struttura detentiva di Trapani si conta una nuova aggressione ad appartenenti...

Triscina, ancora droga sulla spiaggia

Cinque ritrovamenti dall’inizio del 2021. Hashish abbandonato sulla spiaggia. Pacchetti di droga portati dalle onde del mare. È accaduto ancora. Questa volta...
Trapani
nubi sparse
11.7 ° C
15 °
8.3 °
94 %
0.5kmh
40 %
Dom
14 °
Lun
14 °
Mar
16 °
Mer
18 °
Gio
17 °