La Giornata del patrimonio ecclesiastico

95

Promosse dalla Conferenza episcopale italiana, si tengono in questi giorni le “Giornate di valorizzazione del patrimonio ecclesiastico” dal tema “visioni di comunità”.

In Diocesi  il MAB (Museo Archivio e Biblioteca) dedica queste giornate ad un frate trapanese nato alla fine del XVII secolo dichiarato venerabile, fra Santo di San Domenico. 

Presso il Museo diocesano “San Rocco” a Trapani sarà possibile seguire la proiezione del documentario  FRA SANTO STORY e  visitare una piccola mostra documentaria sui miracoli attribuiti a Fra Santo e alcuni atti originali del processo di beatificazione. Mostra e documentario saranno fruibili nei seguenti giorni e orari: Lunedì – Giovedì ore 10-12. Venerdì, Sabato, Domenica ore 17-20.

Ad Erice oggi è stato invece presentato il reliquiario di San Giuliano martire che è stato recentemente dotato di una nuova base per l’esposizione. Il reliquiario contiene, appunto, la reliquia di un pezzo di braccio che secondo la tradizione appartiene al martire cartaginese dei primi secoli del cristianesimo così importante nel culto del territorio. A presentare l’opera, nella Chiesa di San Giuliano, sono stati don Piero Messana, direttore dell’Ufficio beni culturali della Diocesi, Nicola Savalli e Maurizio Vitella storico dell’arte, docente all’Università di Palermo. Il monte Erice fino al 1934 era chiamato monte San Giuliano