Amianto in un cantiere edile, tre denunce a Santa Ninfa

131

I Carabinieri di Santa Ninfa, con il supporto dei colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Trapani, hanno condotto una serie di ispezioni presso cantieri edili per verificare il rispetto delle normative In tale contesto, a conclusione di un’ispezione presso un cantiere edile privato, i Carabinieri hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria 3 persone: una pensionata del posto in qualità di committente dei lavori, il titolare dell’impresa edile, nonché il preposto per la sicurezza del cantiere. In particolare, nel corso dell’attività, sono emerse presunte gravi violazioni che i tre denunciati avrebbero commesso, a vario titolo, in relazione alla presenza sul sito di spezzoni e frammenti di amianto. Secondo quanto ipotizzato dai Carabinieri, infatti, gli interessati avrebbero omesso di comunicare la presenza della sostanza pericolosa all’A.S.P. E non avrebbero disposto adeguate misure per lo smaltimento della stessa. Avrebbero anche omesso di applicare le misure necessarie per garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori sul luogo di lavoro e la protezione dell’ambiente esterno non fornendo idonei dispositivi di protezione individuale e non predisponendo aree e misure di decontaminazione. Tutta l’area è stata sottoposta a sequestro.