martedì, Luglio 23, 2024
28.1 C
Trapani
HomeAttualitàPetralia Sottana, inaugurato il Primo Ospedale di Comunità

Petralia Sottana, inaugurato il Primo Ospedale di Comunità

Un traguardo significativo per la sanità delle Madonie: l’ASP di Palermo ha attivato il primo ospedale di comunità della regione, situato al secondo piano del Presidio “Madonna dell’Alto” di Petralia Sottana. Realizzato secondo le linee guida dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, l’ospedale è stato inaugurato dal Presidente della Regione, Renato Schifani. Presenti l’Assessore regionale della salute Giovanna Volo, del Dirigente generale del Dipartimento Pianificazione strategica Salvatore Iacolino, del Dirigente generale del Dasoe Salvatore Requirez, dei Sindaci del comprensorio e dei Commissari straordinari delle Aziende ospedaliere palermitane. L’Ospedale è dotato di 9 stanze di degenza, ciascuna con 2 letti, servizi in camera, aria condizionata e TV. Una sala dedicata al monitoraggio da remoto tramite telemedicina garantisce un controllo costante dei pazienti. Il personale, composto da medici, infermieri, fisioterapisti e personale socio sanitario, offre assistenza a pazienti provenienti dal proprio domicilio, da strutture residenziali o dimessi da ospedali per acuti.

La nuova struttura sanitaria mira a ridurre i ricoveri ospedalieri non necessari e a favorire dimissioni protette, adeguate per la stabilizzazione e il recupero funzionale del paziente. La durata del ricovero non supera generalmente i 30 giorni, salvo casi particolari che richiedano un prolungamento. L’accesso avviene attraverso dimissioni protette da un ospedale per acuti o su proposta del medico di medicina generale, coordinato con i servizi della rete territoriale.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie