Si è tenuta ieri la prima assemblea, sotto la nuova presidenza di Sandro Catalano, delle imprese edili trapanesi associate alla Associazione dei Costruttori Edili. L’Assemblea è stata convocata principalmente per la necessità di adeguare lo Statuto vigente di ANCE Trapani al nuovo Regolamento tipo per le Sezioni edili approvato dall’ANCE nazionale.

Diverse ed innovative le modifiche nella nuova stesura dello Statuto-Regolamento che comunque confermano l’autonomia decisionale di ANCE Trapani sui temi di specifica competenza della categoria e le relative rappresentanze esterne: per esempio il il ruolo di interlocutore primario con le Istituzioni e con i soggetti decisionali sulle politiche nel campo delle Infrastrutture, dell’Edilizia e delle Costruzioni.

Ance Trapani ha aderito al protocollo per la legalità e la prevenzione dei tentativi di infiltrazione criminale nel settore edile. Un modo per dare serenità ai propri associati che sanno di potersi muovere in un contesto di grande trasparenza e legalità nella scelta dei propri fornitori e subappaltatori, consapevoli che per ogni necessità, ANCE Trapani, sarà al loro fianco.