Sicilia/Sgarbi: «Palazzo Beneventano encomiabile esempio di gestione pubblico/privato da imitare. Comune retroceda da azioni sconsiderate».

100

«Sorprende come la felice esperienza di gestione pubblico/privato di un bene culturale, quale è Palazzo Beneventano a Lentini (Siracusa), che abbiamo conosciuto in questi anni per il valore di numerose iniziative culturali, invece di essere indicata come modello agli altri comuni d’Italia, e dunque condizione di cui farsene vanto, venga di colpo fermata dalla improvvida scelta dell’amministrazione locale che ha intimato alla cooperativa “Badia Lost & Found”, senza alcuna motivazione, di lasciare il palazzo entro il 14 dicembre».

Lo dichiara il Sottosegretario di Stato alla Cultura Vittorio Sgarbi che così aggiunge: «Faccio appello al Presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e al neo assessore dei beni culturali Elvira Amata perché difendano il modello di gestione di Palazzo Beneventano e chiedano al comune di retrocedere da azioni sconsiderate, perché tali appaiono anche in ragione del rifiuto di confrontarsi con i rappresentanti della cooperativa»