Trapani, i carabinieri celebrano la Virgo Fidelis

153

Celebrata alla chiesa Maria Santissima Ausiliatrice di Trapani, la messa in onore

della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma dei Carabinieri. Alla messa, celebrata dal Vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli , hanno partecipato: il Prefetto Filippina Cocuzza, il vicario del questore di Marina D’Anna, il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Fabio Bottino, il sindaco Giacomo Tranchida, altre autorità civili e militari, i vertici delle forze di polizia e dei vigili del Fuoco, oltre ai parenti dei caduti.
Il 21 Novembre 1941, infatti, ebbe luogo una delle più cruente battaglie in terra d’Africa, nella quale un intero Battaglione di Carabinieri si sacrificò nella strenua difesa, protrattasi per tre mesi, del capoluogo di Culquaber. Alla bandiera dell’Arma dei Carabinieri fu conferita, per quel fatto d’arme, la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare, dopo quella ottenuta nell’occasione della partecipazione alla Prima Guerra Mondiale. La scelta della Madonna “Virgo Fidelis”, come, è indubbiamente ispirata alla fedeltà che, propria di ogni soldato che serve la Patria, è caratteristica dell’Arma dei Carabinieri che ha per motto “Nei Secoli Fedele”. L’8 Dicembre 1949 Sua Santità Pio XII di accogliendo l’istanza dell’Ordinario Militare d’Italia . Carlo Alberto di Cavallerleone, proclamava ufficialmente Maria “Virgo Fidelis Patrona dei Carabinieri”, fissando la celebrazione della festa il 21 Novembre, in concomitanza della presentazione di Maria vergine al Tempio e della ricorrenza della Battaglia di Culquaber.