I Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno denunciato un uomo ed una donna per ricettazione. I due sono stati individuati da un Carabiniere fuori servizio davanti un compro-oro mentre cercavano di vendere alcuni monili.

Il militare, che conosceva bene i “fascicoli” dei due, ha deciso di intervenire per capire bene il motivo per il quale uno era entrato, mentre l’altra rimaneva guardinga all’esterno dell’attività commerciale. Chiamata una pattuglia in ausilio i Carabinieri identificavano la coppia ed appuravano che i due stavano vendendo degli oggetti in oro.

Tra questi vi era una fede nuziale che riportava nomi e data di matrimonio non rispondenti ai due. Da un veloce accertamento i Carabinieri sono risaliti al proprietario della fede nuziale che confermava che l’anello gli era stato rubato la sera prima.

I due, che nel frattempo erano stati accompagnati presso il Comando Compagnia, sono stati così denunciati per ricettazione, mentre l’anello è stato restituito al legittimo proprietario.