12 miliardi di euro. È l’ingente quantità di denaro che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza destina al miglioramento dell’edilizia scolastica. Organizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e l’ANCE, l’Associazione Nazionale Costruttori Edili, il webinar vuole offrire uno spaccato sui dati, sulle analisi e sulle principali questioni da affrontare.

A fine novembre scorso il Ministero dell’Istruzione ha presentato 4 avvisi per l’edilizia scolastica rivolti a Comuni, Province e Città metropolitane e il Piano di riparto alle Regioni di risorse per la messa in sicurezza delle scuole, per complessivi 5,2 miliardi di euro. “Si tratta – sottolinea il presidente di ANCE Trapani, Sandro Catalano – di risorse che, ben utilizzate, possono dare una forte spinta al miglioramento delle strutture e dei servizi educativi”.

Parallelamente, lo stesso Ministero ha lanciato il progetto RiGenerazione Scuola, un Piano nazionale per la transizione ecologica e culturale delle scuole e che riserva molta attenzione alle infrastrutture fisiche e digitali, attraverso la costruzione di 200 scuole nuove ad elevata efficienza energetica, scuole sane, bonificate dall’amianto, scuole verdi e scuole digitali.

Il webinar è aperto alla partecipazione di enti locali e delle amministrazioni pubbliche. “Proprio a loro ci rivolgiamo – dice Catalano -. Come ANCE, possiamo essere utili con i nostri uffici ed i centri studi, provinciali, regionali e nazionali”. Catalano ribadisce quello che è diventato il suo mantra: “Vogliamo riavvicinarci alle amministrazioni pubbliche e agli enti locali per un interscambio di idee e proposte e questo workshop, rappresenta un’occasione utile per approfondire alcuni strumenti strategici per investire risorse nel nostro territorio”.