Home Cronaca Denise, la Procura di Marsala riapre le indagini

Denise, la Procura di Marsala riapre le indagini

Che fine ha fatto Denise Pipitone? I magistrati tornano ad indagare

Una notizia coperta dal massimo riserbo ma che riaprire la speranza di far luce sulla scomparsa di Denise Pipitone. Nei giorni scorsi la Procura di Marsala ha deciso di riaprire le indagini sul caso della bambina di 4 anni sparita nel nulla il primo settembre del 2004 da Mazara del Vallo. La decisione dei magistrati scaturirebbe dalle ultime novità emerse circa alcune intercettazioni inedite di due telefonate che potrebbero essere indizi per ricostruire la vicenda della piccola. Ne ha parlato ampiamente ieri la trasmissione Chi l’ha visto?, ribadendo come polizia e carabinieri, nelle ore successive alla scomparsa di Denise, fossero stati convinti di aver visitato la casa di Anna Corona, ma in realtà avevano ispezionato un altro appartamento, diverso da quello abitato dalla prima moglie di Piero Pulizzi, il papà naturale di Denise.

Le strane telefonate
C’è poi una telefonata che parte da un magazzino di via Rieti, a Mazara, e diretta ad Antonietta Lo Cicero, madre di Anna Corona. L’orario è quello delle 12.17, a meno di un’ora dalla scomparsa di Denise. Giacomo Frazzitta, legale di Piera Maggio, ha spiegato: “La signora Lo Cicero, madre di Anna Corona, ha spiegato di aver ricevuto una telefonata dalla figlia che le diceva di tornare a casa perché era successo qualcosa. Abbiamo seguito i tabulati telefonici, c’è una sola telefonata che viene ricevuta da quell’utenza e abbiamo individuato via Rieti”. C’è poi un’altra intercettazione, molto disturbata, tra Gaspare, l’ex fidanzato di Jessica, e la stessa ragazza. Il ragazzo le chiede: “Che cosa le hai fatto?”. E la risposta, disturbata e bisbigliata, sembra essere (in dialetto siciliano): “L’ho messa dentro”. In un’altra intercettazioni ambientale, Anna Corona chiede a Jessica se avesse a che fare con la scomparsa di Denise, la ragazza nega sempre ma ad un certo punto si sente: “Però poi a casa ce l’ho portata”.

“ Quello che in tutta questa vicenda si è potuto notare- ha detto Piera Maggio durante il programma- è che ci sono troppe lacune, coincidenze, depistaggi, non si è capito veramente più nulla poi con l’andare del tempo. Le cose anzichè migliorare sono peggiorate ancor di più”.

Dopo la vicenda russa “si è aperto il vaso di pandora” ha aggiunto. “Si spera che con il tempo e l’aumento delle tecnologie si possano ripulire” le intercettazioni fatte alla sorellastra di Denise, Jessica Pulizzi, accusata di aver rapito la bambina e poi assolta anche in Cassazione. “Ci sono errori – ha concluso Maggio – che purtroppo non si potranno recuperare ma spero che tutti quelli che hanno rovinato l’indagine vengano processati e messi sotto torchio così come lo sono stata io”.

Intanto cresce la mobilitazione lanciata dall’associazione Arco per chiedere Verità per Denise. Dopo lo striscione collocato sul balcone del palazzo vescovile di Mazara del Vallo, anche l’amministrazione comunale cittadina oggi, in occasione del Consiglio comunale, ha voluto lanciare un appello per chiedere verità e giustizia.   Presenti in aula, i genitori di Denise, Piera Maggio e Piero Pulizzi. Il sindaco Salvatore Quinci raccoglie l’appello per una giornata dedicata alla piccola Denise Pipitone, in cui dal web alla tv fino alle radio, la sua immagine venga trasmessa per chiedere di fare chiarezza e cercare in ogni modo di riportarla a casa. Dopo tanti anni di silenzio è arrivato il momento di parlare, di sapere chi e cosa è successo 17 anni fa in via La Bruna. Di dare un volto e un nome alla persona che ha rapito Denise Pipitone.  

Ultime notizie in diretta

Denise: accertamenti in Calabria

Controlli a Scalea (Cosenza) su una giovane donna somigliante alla bambina scomparsa

L’intitolazione di viale delle Sirene ad Elda Pucci, parla il sindaco Giacomo Tranchida

L'intervista al sindaco Tranchida che difende la sua decisione di intitolare viale delle...

“Ciuri di campo”

Gli alunni dell’istituto comprensivo Giuseppe Montalto di Marausa hanno...

La protesta dei residenti di viale delle Sirene

Alcuni abitanti del centro storico, in particolare residenti o...

Il giudice Rosario Livatino proclamato beato

Si è tenuta ieri, nella cattedrale di Agrigento, la cerimonia di beatificazione del...

Viale delle Sirene sarà intitolato ad Elda Pucci

Con proprio decreto, il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, accogliendo...

Le celebrazioni dell’11 maggio a Marsala

L’Amministrazione Grillo, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio comunale e con il...

Le Vie dei Tesori annuncia le date della prossima edizione: la Sicilia a settembre e ottobre si trasforma in un unico museo diffuso

C’è sempre qualcosa ancora da scoprire a Palermo; e poi Catania scolpita nella lava, Trapani affacciata sul mare, Mazara...

Forgione e il Festival perduto

La vicenda ormai è nota, la superstar hollywoodiana Oliver...

Altre Notizie di Oggi

Trapani, i carabinieri denunciano due giovani

Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Trapani nel fine settimana.  Fermato un giovane di 17 anni che si...

Clienti consumano dentro, 4 bar chiusi

E' accaduto a Marinella di Selinunte Proseguono in tutta la provincia le attività di verifica condotte dai Carabinieri di...

Marsala, fiamme distruggono un chiosco

E' accaduto questa mattina presto Un incendio di probabile matrice dolosa ha distrutto nella notte uno dei più noti...

L’Aliseo rientrato a Mazara. Al via l’inchiesta sul tentativo di sequestro da parte dei libici

Sarebbero più di un centinaio i colpi di mitragliatrice leggera sparati da una motovedetta libica all’indirizzo del peschereccio "Aliseo" che oggi è...

Maltrattamenti all’ex compagna. Divieto di avvicinamento per un trapanese

È accusato di maltrattamenti nei confronti della sua ex compagna il trentunenne cui la polizia di Trapani ha notificato la misura cautelare...

Mazara del Vallo, l’Aliseo è entrato in porto

Il peschereccio, con a bordo i sette uomini di equipaggio, è approdata in banchina Il peschereccio "Aliseo" è entrato...
Trapani
cielo sereno
20.9 ° C
21.7 °
20 °
56 %
6.2kmh
0 %
Mar
23 °
Mer
18 °
Gio
20 °
Ven
22 °
Sab
18 °