Le Tre Domande della Domenica a Nicola Adragna

195

Il capo delegazione del Fai di Trapani Nicola Adragna ospite della rubrica domenicale di Telesud.

Dopo il fermo forzato per il Covid finalmente sono riprese le attività del Fai. Come è stato questo ritorno alla normalità all’insegna delle bellezze e del patrimonio del nostro territorio?

Amo sempre ricordare che il FAI è una Fondazione senza scopo di lucro, ma questo non vuol dire che il fattore economico sia indifferente. La manutenzione dei beni del FAI e di quelli che gestisce e gli interventi di recupero dei beni segnalati come luoghi del cuore richiedono ingenti risorse che si ricavano da autofinanziamento (visitatori, vendita prodotti, ecc.) e contributi. La chiusura per Covid ha inferto un duro colpo anche al FAI, ma ora speriamo che superata la fase critica, si possa tornare ad operare con nuove energie per la tutela del nostro grande patrimonio culturale ed ambientale.

Le Giornate di Primavera di quest’anno sono state programmate alla Colombaia. Il Fai mantiene puntati i riflettori su questo antico monumento trapanese. Prima o poi ci sarà una nuova vita per il Castello di mare?

Per le passate Giornate FAI di Primavera avevamo programmato l’apertura del castello della Colombaia, per il quale, come tutti sanno, il FAI è stato determinante per i primi interventi di messa in sicurezza dopo il raggiungimento del primo posto nel Censimento dei Luoghi del cuore nel 2008. Purtroppo le avverse condizioni meteo non ci hanno consentito di poter aprire la colombaia alle visite e il nostro appuntamento è per il momento saltato. Ciò non toglie che l’attenzione e la spinta del FAI non verranno meno soprattutto adesso che la Regione ha stanziato somme importanti da spendere affinché il bene torni ad essere un luogo aperto e fruibile. Ottimi risultati sono stati comunque ottenuti dai gruppi FAI di Alcamo, Marsala Castelvetrano grazie alle loro interessanti iniziative proposte al pubblico.

Ci può dare qualche anteprima delle iniziative che metterete in campo nei prossimi mesi?

Giovedì 19 abbiamo presentato l’interessantissimo libro di Marco Lucchetti “I grandi eroi tra storia e leggenda”. Sabato 28 e domenica 29 maggio apriremo il faro di San Vito in collaborazione con lo Stato Maggiore Marina e organizzeremo delle passeggiate guidate alle grotte di Cala Mancina. Potete consultare la pagina Facebook FAI-Trapani per orari ed altro. Per la stagione estiva siamo ancora in fase di programmazione, ma vi terremo aggiornati.