domenica, Luglio 14, 2024
29.1 C
Trapani
HomeAttualitàMarsala: intitolato lo slargo della palestra Bellina ad Andrea Parrinello

Marsala: intitolato lo slargo della palestra Bellina ad Andrea Parrinello

Il sogno è divenuto oggi realtà per un cospicuo gruppo di calciatori dilettanti degli anni ‘50 e ’60 che oggi hanno visto coronato il loro desiderio di intitolare al loro maestro, non solo di sport ma soprattutto di vita, un’area di circolazione cittadina nei pressi dello Stadio Municipale.

Da stamattina, infatti, per volontà dell’Amministrazione Grillo, del Consiglio comunale, della Commissione Toponomastica nonché con il parere favorevole della Prefettura, lo slargo che sorge davanti l’ingresso della Palestra “Fortunato Bellina” è intitolato ad Andrea Parrinello, più conosciuto con il soprannome di Donn’Antria che nel dopo guerra è stato “insegnante” di calcio e soprattutto scopritore di talenti calcistici; su tutti quel Gaspare Umile che è poi riuscito a calcare i campi di calcio della serie A, nelle fila del Napoli.

“Siamo soddisfatti di avere esaudito una legittima aspirazione di un gruppo di calciatori del passato il cui unico intento era di tramandare ai posteri la figura e l’operato del loro mentore, Andrea Parrinello, grande conoscitore di calcio giovanile ed educatore – afferma il Sindaco.

Alla cerimonia di intitolazione sono intervenuti oltre al Sindaco Massimo Grillo, al Presidente del Consiglio Comunale Enzo Sturiano, gli assessori Ignazio Bilardello e Maria Donatella Ingardia, il consigliere comunale Massimo Fernandez, la responsabile provinciale del CONI, Elena Avellone, il Comandante della Guardia Costiera Vito Miceli nonché rappresentanti della Commissione Toponomastica cittadina e del comitato pro “Donn’Antria”.

“Anche se non ho avuto modo di conoscerlo personalmente mi è stato riferito da tante persone che Andrea Parrinello era una brava persona e un ottimo talent scout – precisa il Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano. Giusto che venga ricordato con l’intitolazione di uno slargo nella zona sportiva della città”.

L’odierna cerimonia d’intitolazione dopo l’esecuzione dell’Inno Nazionale e la scopertura del toponimo è proseguita con la benedizione impartita da Don Enzo Pisano, parroco dei Salesiani. Quindi i saluti del Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano e della Responsabile del Coni Elena Avellone. Successivamente un minuto di raccoglimento per i giocatori ex Olimpia deceduti e gli interventi di Rino Bonomo, Emanuele Parisi e Salvatore Lo Grasso del Comitato “Pro Donn’Antria”. L’allocuzione del Sindaco Grillo ha quindi concluso l’iniziativa assai partecipata.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie