Home Attualità Università tedesche indagano lo Stagnone di Marsala

Università tedesche indagano lo Stagnone di Marsala

E’ in pieno svolgimento la campagna di ricerca archeologica nella Laguna dello Stagnone antistante Mozia dove i componenti diretti dalla Soprintendenza del Mare, con la collaborazione dei membri della BGFU Baverysch Gesellschaft fur Unterwasserarchaologie di Monaco di Baviera che vede la presenza di laureati e ricercatori dell’Università di Marburg e Ludwig Maximillian di Monaco, stanno effettuando un mese di ricerca attraverso due gruppi di studio.

Il primo gruppo, che ha completato la propria attività il 15 luglio è stato guidato da Detlef Peukart, mentre il secondo che ha avviato le indagini a partire dal 17 luglio è diretto da Franziska Domen.

La ricerca è finalizzata ad indagare la presenza di strutture circolari nelle acque antistanti Porta Sud e Porta Ovest attraverso un programma di ricerca che ne prevede il rilievo e le indagini di approfondimento.

“Sono piccoli tasselli di un grande mosaico, che ci aiutano a leggere in maniera più chiara la storia della nostra Terra. I tanti cantieri di scavi archeologici che si sono alternati in questi mesi in Sicilia – sottolinea l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà – continuano a confermarci come dalle Università di tutta Europa vi sia un interesse fortissimo per il nostro patrimonio culturale, espressione di una storia plurimillenaria, che è la grande sfida che abbiamo raccolto per costruire la Sicilia di domani. Per un futuro che abbia al centro la cultura e identità della nostra terra”.

“Riteniamo particolarmente proficua questa campagna – dice la Soprintendente del Mare, Valeria Li Vigni – che ha fornito elementi circa la probabile presenza di un’imbarcazione punica con fasciame portante, staminali e madieri di sostegno. Un risultato interessante che rafforza il valore delle attività svolte in collaborazione con l’Università tedesca”.

Il saggio stratigrafico è stato praticato nella parte adiacente la struttura di Porta Sud, mediante un taglio attraverso la vegetazione marina fino a raggiungere uno strato sigillato. In quest’area, alla profondità di mt 1,30 è stata rinvenuta una macina in pietra insieme a diversi frammenti di ceramica tra cui, riconoscibile, l’orlo di un’anfora punica di produzione soluntina databile al IV secolo a.C. e sei frammenti lignei di circa 20 cm di lunghezza ciascuno. L’indagine sulla struttura di Porta Ovest ha condotto alla scoperta delle fondamenta di una piccola struttura muraria, da confrontare con analoghe presenze sulla banchina adiacente la strada sommersa che si diparte da Porta Nord.

Ultime notizie in diretta

Trapani alle Olimpiadi

di Federico Tarantino Osama Zoghlami, Ala Zoghlami, Alessandro Mazzara e...

La Vittoria della Pittura

Ieri Vittorio Sgarbi è stato ad Erice per partecipare...

Stasera chiude il Marettimo Film Fest

https://youtu.be/Nm54-BIMswY

Elijah Childs completa il roster della Pallacanestro Trapani

La Pallacanestro Trapani comunica di aver raggiunto un accordo con Elijah Childs, centro americano di...

Petralia: “si all’eutanasia legale”

Per il referendum sull'eutanasia legale servono 500 mila firme entro il 30 settembre;...

La Gerberata, da ieri ad Alcamo

Un evento fieristico che racconta la vita dei nonni di Gesù

Lunedì 26 luglio Catena Fiorello ospite di Loft Cultura al Parco Archeologico di Marsala

Primo appuntamento letterario della rassegna culturale di Musica e Libri ‘Loft Cultura’ – organizzata...

L’area Monumentale di Selinunte e il Museo del Satiro aperti al pubblico dalle 20 alle 24

Nell’ambito di una più capillare azione di valorizzazione e nuove visuali da offrire...

Prima “prova” ad Alcamo del brevetto americano “Asphalt Plus”

Prima “prova” su una strada trafficata di un centro urbano per l’asfalto con...

Altre Notizie di Oggi

Una condanna, una assoluzione, otto prescrizione per le false testimonianze al processo Rostagno

Una condanna, una assoluzione, otto imputati prosciolti per intervenuta prescrizione. È l’esito del processo celebrato innanzi il Tribunale di Trapani, giudice monocratico...

Ruba un’auto e viene arrestato

I carabinieri hanno arrestato un uomo che aveva rubato un’auto ferma ad un autolavaggio Si era appostato vicino ad...

Ladro denunciato

Attività dei carabinieri contro la criminalità predatoria I Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano hanno denunciato in stato di libertà...

Controlli nelle pescherie

Li hanno eseguiti i carabinieri a Pantelleria I Carabinieri della Motovedetta d’altura CC 819 “MARONESE”, dipendente dalla Compagnia di...

Percepivano illecitamente il reddito di cittadinanza

La Guardia di Finanza ha scoperto a Campobello 19 persone. Avviata la revoca del beneficio. Avevano dichiarato, con  fittizie...

Trapani dice addio al dottor Lelio Brancato

Chirurgo molto apprezzato nel territorio, era un attento osservatore della vita socio-politica locale Oggi se ne va un pezzo...
Trapani
cielo sereno
31.4 ° C
34 °
28.5 °
54 %
3.6kmh
0 %
Sab
31 °
Dom
33 °
Lun
33 °
Mar
34 °
Mer
34 °