I Carabinieri di Erice hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un ragazzo trapanese di 27 anni, cameriere in un locale del borgo medioevale. I Carabinieri, impegnati in un servizio di pattuglia appiedata per le vie del borgo medievale, hanno notato il 27enne fermo in una via principale che, alla loro vista, si è disfatto di una sigaretta artigianale, ancora quasi intera, che stava fumando. Immediato il sospetto dei militari che si trattasse di una “canna”. Il giovane è stato quindi identificato e sottoposto a perquisizione personale e domiciliare.

Nell’abitazione i militari hanno trovato 23 grammi di marijuana suddivisa in 6 dosi, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. La ripartizione in dosi e il materiale per il confezionamento hanno determinato i militari nella denuncia per detenzione ai fini di spaccio. Il 27enne, incensurato, è stato quindi solo denunciato alla magistratura.