25 clandestini sbarcati a Marettimo

Sono stati imbarcati per Trapani già in serata.

349


Avvistati nel tardo pomeriggio a ponente di Marettimo oggi 25 clandestini. Sono stati scortati verso le 20 sull’isola e poi condotti dai Carabinieri e dalla Capitaneria di Porto sulla banchina dello Scalo Nuovo. Erano tutti molto giovani, con qualche minorenne e due femmine. Le autorità, dopo un breve accertamento, avrebbero individuato la provenienza fra la Tunisia e l’Algeria. Sulla più lontana delle Egadi era presente il Sindaco Francesco Forgione che si è subito messo in contatto col Prefetto di Trapani, Filippina Cocuzza concordando l’apertura dei Centri di accoglienza straordinaria in attesa della motovedetta dell’Arma che giungeva dal capoluogo. Questo è il settimo sbarco, da maggio ad oggi, al largo di Marettimo. Le organizzazioni criminali maghrebine lasciano a ponente dell’isola sacra le imbarcazioni, in questo caso un gommone di grosse dimensioni, lasciando i clandestini al loro destino ritornando nelle basi di provenienza. Questo di stasera, però, è stato l’avvistamento più numeroso degli ultimi mesi.