Abbandono rifiuti a Campobello. L’amministrazione Castiglione presenta ai carabinieri denuncia contro ignoti

337

Una formale denuncia contro ignoti è stata sporta ai Carabinieri dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Castiglione al fine di individuare i colpevoli dell’abbandono e degli incendi di rifiuti che purtroppo continuano a verificarsi nel territorio, con potenziali gravi conseguenze per la salute pubblica e per l’ambiente.

La denuncia, che è stata sottoscritta, mercoledì scorso, dall’assessore comunale all’Ambiente Stefano Tramonte, fa seguito alle ordinanze sindacali, ai ripetuti appelli lanciati dal sindaco al fine di sensibilizzare la cittadinanza, nonché ai controlli effettuati da parte della Polizia municipale, che hanno consentito di multare tantissimi incivili.

«Nonostante l’attività svolta dall’Amministrazione comunale al fine garantire la pulizia e il decoro urbano mediante un efficace servizio di raccolta differenziata – affermano il sindaco Castiglione e l’assessore Tramonte  – siamo costretti a registrare continuamente la formazione di discariche di rifiuti incivilmente abbondonati su tutto il territorio, che spesso vengono anche incendiati. Si tratta di una situazione non più accettabile e che ha gravi ripercussioni sulla salute pubblica, con inevitabili conseguenze anche sul costo del servizio, considerato che il Comune è costretto continuamente a bonificare le aree interessate dal fenomeno. Confidiamo, pertanto, nell’intervento delle Forze dell’Ordine al fine di porre fine a questa problematica, che ogni anno si aggrava sempre di più durante il periodo estivo».