Home Attualità Alto riconoscimento all'Ambasciata d'Italia a Tunisi per il trapanese Alfonso Campisi

Alto riconoscimento all’Ambasciata d’Italia a Tunisi per il trapanese Alfonso Campisi

Un nuovo importante riconoscimento per Alfonso Campisi, trapanese, professore di filologia romanza presso l’università “La Manouba” a Tunisi, dove vive, a La Marsa. Nei giorni scorsi ha  ricevuto l’onorificenza di Cavaliere dal Presidente della Repubblica Italiana, per ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere e delle arti. La cerimonia si è svolta all’Ambasciata d’Italia a Tunisi dove l’accademico italo-tunisino ha ricevuto la decorazione di Chevalier des Arts et des Lettere del Presidente della Repubblica Italiana. A consegnargliela è stato  SE Lorenzo Fanara, Ambasciatore d’Italia in Tunisia: si tratta del più alto riconoscimento culturale onorario assegnato a tutte le persone che si sono distinte per la loro creazione in campo artistico o letterario o per il contributo che hanno dato all’influenza delle arti e delle lettere in Italia e nel mondo. Alfonso Campisi è uno ‘specialista’ dell’immigrazione siciliana in Tunisia tra Ottocento e Novecento, presidente della “Cattedra Universitaria Siciliana per il Dialogo delle Culture e Civiltà” e presidente dell’AISLLI (Associazione Internazionale per gli Studi di Lingua e Letteratura Italiani), per il continente africano, unica associazione di accademici ad aver fatto parte dell’UNESCO sin dalla sua creazione nel 1957. Alfonso Campisi è autore di otto libri e oltre 100 articoli pubblicati su riviste scientifiche di fama mondiale in Italia, Francia, Stati Uniti e Canada.

Il suo ultimo lavoro, che sarà presto pubblicato da Éditions Arabesques, si intitola “Promised Lands”. Questo è il primo romanzo scritto dall’autore, che ripercorre la storia di una giovane donna della seconda guerra mondiale. Ha lasciato la sua isola natale di Favignana, in Sicilia, per trovare fortuna in Tunisia, dove molti siciliani e italiani si stabilirono tra il XIX e il XX secolo, in cerca di una vita migliore. Ilaria, l’eroina del romanzo, si interroga sull’ingiustizia sociale e divina, sulle disuguaglianze di classe e sull’obbligo di dover lasciare il suo paese natale a causa della povertà… Il dialogo interculturale tra le due sponde del Mediterraneo è come un leit-motiv che spesso si ritrova in tutte le sue opere. Esorta le società ad abbattere i muri dell’intolleranza e dell’ignoranza per tornare al dialogo e alla conoscenza degli altri. L’autore definisce la differenza come la vera ricchezza delle società moderne. Senza questa differenza le società rischiano di livellarsi sempre più in basso. L’intellettuale si dichiara contrario all’appiattimento culturale e mette in guardia le nostre società dai movimenti populisti ed estremisti.

Al momento della sua decorazione, l’Ambasciatore italiano in Tunisia ha definito Alfonso Campisi “un intellettuale coraggioso, libero e di grande onestà intellettuale che non usa mezzi termini”. Il dibattito su queste cruciali questioni, ha valso a Campisi il “Premio Proserpina Internazionale, per gli intellettuali siciliani che si sono distinti nel mondo”, l’invito a esprimersi sull’interculturalità alla presidenza dell’ONU a Ginevra e ora, il riconoscimento come Chevalier des Arts et des Lettres del Presidente della Repubblica Italiana.

Ultime notizie in diretta

Trapani. Il ragazzo scomparso s’è allontanato volontariamente e sarebbe a casa di amici

Non una scomparsa ma un allontanamento volontario. Il ragazzo M. C. ha infatti...

Il gruppo consiliare ‘Civicamente’ chiede al sindaco Grillo di risolvere un problema per le scuole marsalesi

Il 30 novembre del 2021, in seguito ad una verifica speleologica, è stata...

Poste Italiane: da giovedì in Sicilia nuova fornitura di vaccini Moderna

Proseguono le consegne di vaccini anti-Covid da parte di SDA. Il corriere espresso...

Anche l’Istituto Superiore ‘Florio’ di Erice coinvolto nell’iniziativa “Campus Autogrill”

C’è anche l’Istituto Superiore ‘I. e V. Florio’ di Erice tra le scuole...

Covid. 12.232 attuali positivi nel trapanese e 1.707 nuovi contagi

Le persone attualmente positive in isolamento domiciliare obbligatorio sono 12232 alla data di...

Trapani. Scomparso ragazzo di 14 anni. Attivate le ricerche

Un ragazzo trapanese di 14 anni si è allontanato da casa e non...

Forgione dice No al Parco delle Egadi e del litorale trapanese

Un parco che va da Castellammare del Golfo a Mazara del Vallo, passando...

ANPI Trapani. Angela Savona confermata alla presidenza

Il congresso di ANPI Trapani, per ovvi motivi legati alla pandemia, si è...

Un intervento di 2,3 milioni di euro per la ristrutturazione e l’ammodernamento della Stazione Ferroviaria di Marsala

Un intervento da circa 2,3 milioni di euro per la ristrutturazione e l’ammodernamento...

Altre Notizie di Oggi

Senza super green pass rimpatri e trasferimenti di migranti bloccati

Le recenti normative anti-covid da parte del Governo hanno ingessato gli spostamenti degli stranieri sbarcati in Sicilia o trattenuti nei due Centri...

Avviso conclusione indagini per sette uomini vicini alle cosche trapanesi.

Indagati, dalla Procura di Trapani, sette persone alle quali è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini. Si tratta di Paolo Marino,...

Divieto di avvicinamento per un trapanese di 36 anni

Atti persecutori nei confronti della ex fidanzata. Questa l’accusa formulata dai carabinieri della compagnia di Trapani nei confronti di un uomo di...

Chiesta l’archiviazione per Rizzi, indagato per violazione di domicilio e diffamazione

Il pubblico ministero Giulia Signaroldi ha chiesto al GIP del Tribunale di Trapani di archiviare il procedimento penale a carico dell'animalista Enrico...

GdF. Gas effetto serra sequestrato a Palermo. Era destinato ad azienda di Marsala

Decine e decine di bombole di gas fluorurato sono state intercettate nel porto di Palermo dalla Guardia di Finanza e dalla Agenzia...

Estorcevano prestazioni alberghiere: due giovani indagati dalla Polizia di Stato

Il più grande è stato arrestato dalla polizia e sottoposto ai “domiciliari”. Per il complice, invece, è scattato l'obbligo di dimora
Trapani
cielo sereno
9.2 ° C
12.1 °
6.8 °
84 %
1.9kmh
3 %
Mar
13 °
Mer
13 °
Gio
12 °
Ven
11 °
Sab
9 °