Home Sport De Picciotto: salvatore o volpone?

De Picciotto: salvatore o volpone?

Nelle prossime settimane si deciderà il futuro del Trapani Calcio...,il commento del Presidente di Telesud Massimo Marino.


Si è tenuto lunedì l’incontro per una prima vera interlocuzione con coloro che hanno manifestato, in questi mesi, l’interesse per la rinascita del Trapani Calcio. Al confronto, voluto dal Sindaco Tranchida per illustrare le linee guida del futuro bando, erano presenti tutti, fra delegati e collegamenti, tranne De Picciotto. L’imprenditore italo-svizzero, nonostante fosse massicciamente presente in città con “i suoi uomini”, ha ritenuto “di snobbare” l’invito, ribadendo che non abbia alcuna intenzione di seguire i desiderata del primo cittadino, ma di essere disponibile in solitaria. Tranchida, com’è noto, avrebbe preferito una supercompagine societaria che vedesse fra i quotisti oltre al 76enne socio del Lecce Calcio, anche Ettore Minore, il Comitato “C’è chi il Trapani lo ama” e gli altri eventuali sedicenti interessati che, al momento (ove mai esistessero “concretamente”), sono stati rappresentati dai loro legali a Palazzo D’Alì. Una idea, sulla carta, magari anche affascinante, nella sostanza, assolutamente impraticabile a maggior ragione in una società sportiva. Per i trapanesi, “Renè” è la scelta preferita, così come la curva e larga parte dei social hanno espresso abbastanza eloquentemente. Ed, in effetti, sembra di gran lunga il più affidabile vista la fama che lo precede come solidità finanziaria. Ettore Minore, per l’opinione pubblica, appare un incognita mentre il Comitato può, al massimo, svolgere un ruolo di testimonianza. Sugli altri non è il caso neanche di perderci tempo. De Picciotto, dunque, è sceso per curare da vicino i potenziali futuri investimenti legati all’ex Banca d’Italia, ma non solo…, e incastrare, negli scampoli di tempo, qualche incontro per parlare del suo eventuale progetto granata che vede fra “i consiglieri” anche l’ex diesse Daniele Faggiano che ha messo a disposizione i propri buoni uffici sul territorio. Ma fra l’imprenditore italo-svizzero ed il Sindaco di Trapani non sembra esser scoccata la scintilla, anzi. Ed a molti, non solo nell’enturage tranchidiano, non è sembrato geniale non inviare alcun rappresentante (vista la loro presenza in città), anche solo per “garbo istituzionale”. Tanto da sembrare quasi una mossa calcolata per raffredare ulteriormente i rapporti ed allontanare “il matrimonio” fra il suo Gruppo ed il Trapani Calcio. Chi scrive reputa fisilogico che un imprenditore leghi i primari affari del Gruppo a progetti dall’impatto sociale strategico come senz’altro è il pallone. Anzi, sarebbe da ringraziare doppiamente: per gli investimenti e per sobbarcarsi una iniziativa a perdere che quasi sempre è una squadra di calcio. De Picciotto, ad ogni modo, è figurata navigata che sa come muoversi nelle relazioni sociali ed istituzionali. Misurandone pro e contro; in questo caso, tuttavia, non pochi sono restati perplessi su quale fosse il reale obiettivo. 

Massimo Marino
Presidente di Telesud 

Ultime notizie in diretta

Vaccino AstraZeneca, in Sicilia già il triplo delle dosi di ieri

Sono già 7.713 (più del triplo di ieri) le somministrazioni di vaccino Astrazeneca...

Scrive “Marsala Coraggiosa” sulle dichiarazioni del sindaco sui dati dei contagi dell’Istituto Sirtori

Nota politica del movimento "Marsala Coraggiosa, il cui referente è Davide Piccione, che...

La Sicilia resta arancione

Scongiurato il rischio per l'isola di andare in zona...

Trapani, una condanna per la sparatoria al rione Sant’Alberto

I fatti risalgono all'estate del 2019 Il Tribunale di Trapani...

Denunciata per abusivismo la madre del sindaco di Pantelleria

Intervento dei vigili urbani a seguito di un esposto anonimo

Lavori in corso a Ballata

Sono in fase di completamento gli interventi di...

Una mascotte per il Città di Trapani

di Federico Tarantino In onore dell’anniversario della nascita di Leonardo...

Intercettazioni, uno scandalo nazionale

Lo scorso fine settimana, RaiNews24, The Guardian e Domani...

Altre Notizie di Oggi

Partanna, domato incendio in un deposito

Il rogo è divampato ieri pomeriggio intorno alle 17 I Carabinieri della Stazione di Partanna assieme ai Vigili del...

Torna in carcere Giuseppe Calcagno

E' indagato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata Ermes Nuovo provvedimento restrittivo nei confronti del quarantaseienne  di origini marsalesi. Lunedì sera...

San Vito Lo Capo, provoca incidente: denunciata dai carabinieri

Protagonista della vicenda, una giovane di 24 anni I Carabinieri della Stazione di Buseto Palizzolo hanno denunciato una giovane...

Marsala, trovato coltello fuori dal Tribunale

Rinvenuto dai carabinieri. Appartiene ad una donna I Carabinieri della Compagnia di Marsala in servizio di vigilanza presso le...

Carcere di Trapani, SAPPE: “Nuova aggressione ad agente”

LA denuncia  del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Nella struttura detentiva di Trapani si conta una nuova aggressione ad appartenenti...

Triscina, ancora droga sulla spiaggia

Cinque ritrovamenti dall’inizio del 2021. Hashish abbandonato sulla spiaggia. Pacchetti di droga portati dalle onde del mare. È accaduto ancora. Questa volta...
Trapani
poche nuvole
11.1 ° C
14 °
9.4 °
88 %
1.5kmh
20 %
Sab
14 °
Dom
14 °
Lun
15 °
Mar
17 °
Mer
14 °