Utilizzo dei locali della Facoltà di Viticoltura ed Enologia di Marsala: protesta della RSU dell’Istituto ‘Damiani’ contro la decisione del Libero Consorzio

58

“In riferimento agli articoli pubblicati sui vari organi di stampa locale, si è appreso con grande sconcerto che il Libero Consorzio Comunale di Trapani avrebbe l’intenzione di trasferire la sede dell’Istituto Tecnico Commerciale “G. Garibaldi” di Marsala, presso i locali Convitto di pertinenza dell’Istituto Superiore “Abele Damiani”, dove oggi ha sede la Facoltà di Viticoltura ed Enologia dell’Università di Palermo. La RSU di questa Istituzione Scolastica, composta da sei unità, in rappresentanza dei lavoratori, comunica, pertanto, lo stato di agitazione di tutto il personale, circa 250 persone, per la seguente motivazione. Da più di dieci anni, la Dirigenza di questo istituto ha chiesto la possibilità di utilizzare i locali della Facoltà per permettere agli alunni di svolgere in maniera regolare e in spazi idonei le normali attività didattiche. A maggior ragione, data la situazione venutasi a creare dal maggio 2021, quando il Libero Consorzio comunale di Trapani, con proprio provvedimento, ha deciso di interdire 16 aule, compresa la storica Aula Magna.

Nonostante la richiesta della Dirigenza di poter utilizzare le aule dell’Università per sistemare le classi , al fine  di  garantire agli alunni  il diritto allo studio e ai lavoratori  di poter operare in sicurezza, il L.C. C.  di Trapani  ha sempre negato la possibilità di fruire di tali ambienti, in quanto regolati da un comodato d’uso gratuito trentennale con l’Università di Palermo.  Appare dunque  irrazionale, inaccettabile ed improponibile l’ipotesi  di sistemare un altro istituto a discapito di una scuola che ha il diritto ad utilizzare i locali della Facoltà per le proprie esigenze , in quanto questi nascono come “Locali Convitto”,  annessi all’Istituto tecnico Agrario e che ad oggi non hanno mai modificato la loro destinazione d’uso.  In considerazione di quanto sopra ribadito, questa RSU chiede al L.C.C. di Trapani e al sindaco di Marsala di avere attribuiti i locali della facoltà di Viticoltura ed Enologia e , nel caso in cui tale richiesta non venisse accolta, comunica di mettere in atto eclatanti azioni di protesta. Si attendono, pertanto, urgenti risposte in merito alla difficile situazione che la comunità Scolastica del Damiani si trova a vivere ormai da diversi anni, aggravatasi soprattutto da quando, nel maggio 2021,  un’ala dell’Istituto è stata interdetta e nessun riscontro positivo è  mai pervenuto alle  legittime richieste della scuola”.

La RSU dell’Istituto Abele Damiani” di Marsala